Grande Fratello, una speciale sorpresa per la prima finalista: “Non me lo sarei mai aspettata”

Grande Fratello, Beatrice Luzzi è la prima finalista dell’ottava edizione e riceve uno speciale regalo dalla sua famiglia

Grande Fratello, la prima finalista dell’ottava edizione, Beatrice Luzzi riceve un emozionante e speciale regalo da parte della sua famiglia. La concorrente scopre finalmente in diretta come hanno reagito i suoi affetti più cari durante il verdetto avvenuto nella scorsa puntata.

Leggi anche –> Grande Fratello, concorrenti rimproverati da Alfonso Signorini: il motivo

La reazione dei famiglia e della gieffina…

Beatrice ha conquistato un posto in finale, il conduttore la invita a raggiungere il confessionale dove per lei arriva un doppio videomessaggio da parte della sua famiglia. La mamma della gieffina dichiara: “Congratulazioni. Sei stata bravissima, te lo meritavi. Come dice qualcuno sei stata un’araba fenice sei risorta più volte dalle tue ceneri, e vai avanti come sei andata finora. Un bacio”. Il figlio minore dell’attrice commenta: “Ciao mamma, ti facciamo i complimenti […]”, il figlio maggiore Valentino continua: “Ero sicuro che ce l’avresti fatta dal primo giorno e ancor di più durante il tuo cammino, ti ricordi del “forza, resisti e vinci”. Siamo a due di queste, manca la terza. Mi raccomando”. Il figlio minore della Luzzi conclude: “Sei arrivata fino a lì attraverso tante difficoltà e proprio per questo devi vincere adesso”.

Beatrice emozionata commenta: “Mamma torno presto. Ai ragazzi direi che, sono loro che stanno vincendo. Stanno vincendo loro per la forza che hanno dimostrato, per la determinazione, la motivazione che mi hanno dato, il coraggio, la classe che hanno dimostrato in tutti questi mesi. […] Venire al GF è stata la sorpresa più grande degli ultimi anni, ancora più grande sarà quando uscirò, spero di avere un pò di tempo per digerire, riflettere, e staccarmi prima di entrare in una grande nuvola di persone che mi hanno seguito in questi mesi. […] E’ stata un’esperienza sorprendente, non me lo sarei mai aspettata avere il consenso del pubblico […]”. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.