Femminicidi nel tempo: la storia di Francesca Citi uccisa il 13 febbraio 2018

Femminicidi nel tempo: la storia di Francesca Citi uccisa il 13 febbraio 2018

Femminicidi nel tempo: la storia di Francesca Citi uccisa il 13 febbraio 2018 a coltellate dall’ex marito 

La sera del 13 febbraio 2018, alla vigilia di San Valentino, Francesca Citi, 45 anni, fu uccisa a coltellate dall’ex marito, Massimiliano Bagnoli, 43 anni, nello studio dentistico dove lavorava a Livorno, in piazza Attias.

Bagnoli, geometra, non accettava la fine del matrimonio e perseguitava l’ex moglie con continue telefonate, messaggi e appostamenti. Francesca aveva denunciato per stalking l’ex marito già due volte, nel maggio e nel giugno del 2016, e gli era stata applicata una misura restrittiva con divieto di avvicinamento. Nel mese di novembre dello stesso anno, Bagnoli fu condannato a un anno e quattro mesi di reclusione, trascorsi ai domiciliari, per stalking. Tuttavia, Bagnoli aveva violato la misura e, a seguito di una nuova denuncia di Francesca, era stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per alcuni mesi.

La sera del 13 febbraio, Bagnoli si recò allo studio dentistico di Francesca e la uccise a coltellate. Successivamente, si suicidò tagliandosi le vene nel bagno dello studio dentistico. Francesca Citi lasciava due figlie, di 10 e 12 anni.

Il femminicidio di Francesca Citi è stato un caso emblematico della violenza di genere. Francesca era una donna che aveva cercato di difendersi dalla violenza del suo ex marito, ma non era stata in grado di farlo. Il suo caso ha sollevato il dibattito sulla necessità di rafforzare le misure di protezione delle donne vittime di violenza domestica.

Leggi anche: Femminicidi nel tempo, la storia di Elisa Ciotti uccisa a Cisterna di Latina

In seguito al femminicidio di Francesca Citi, è stata fondata l’associazione “Francesca sono io”, che si occupa di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza di genere e di fornire supporto alle donne vittime di violenza.

Foto di <a href=”https://pixabay.com/it/users/antranias-50356/?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=5241625″>Manfred Antranias Zimmer</a> da <a href=”https://pixabay.com/it//?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=5241625″>Pixabay</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.