Antony Matheus dos Santos, escluso dal Brasile: accusato di stupro

Antony Matheus dos Santos

Il giocatore veste la maglia del Manchester United 

Il calciatore Antony Matheus dos Santos ala del Manchester United è stato escluso dalla Nazionale di calcio del Brasile per le prossime partite di qualificazione alla Coppa del mondo. A suo carico, infatti, le accuse di aggressione da parte di un’ex fidanzata.

Leggi anche: Calcio femminile, addio al veleno di Milena Bertolini

La Confederazione brasiliana di calcio (Cbf) ha dichiarato in un comunicato che Antony è stato messo da parte per “preservare la presunta vittima, il giocatore, la squadra brasiliana e la Cbf” stessa.

A sostituirlo ci penserà Gabriel Jesus attaccante dell’Arsenal. Antony Matheus dos Santos salterà sicuramente le partite contro la Bolivia l’8 settembre e contro il Perù l’12 settembre.

Il giocatore, di 23 anni, ha negato di aver aggredito fisicamente l’ex fidanzata Gabriela Cavallin, affermando di essere la “vittima di false accuse.Le prove già prodotte e quelle che saranno prodotte dimostreranno che sono innocente”.

La smentita è arrivata dopo che la stampa brasiliana ha pubblicato dei messaggi WhatsApp tra Antony e Cavallin in cui il giocatore avrebbe minacciato la sua ex compagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.