Sabrina Impacciatore alla conquista degli USA: “Sto vivendo un sogno”

È stata tra le protagoniste di “The White Lotus 2”

La seconda fase della carriera di Sabrina Impacciatore è inizia a Hollywood con il suo ruolo nella seconda stagione di White Lotus, acclamata serie tv in onda in Italia su Sky.

Proprio di questa esperienza ha parlato in un’intervista a Corriere Della Sera.

“Sto vivendo un sogno. Le feste qui sono occasioni di lavoro, ho incontrato Michelle Pfeiffer, Laura Dern, Anne Hathaway tutte a dirmi ‘Sabrina We Love You'”.

Attualmente Sabrina Impacciatore vive a casa di uno dei produttori della serie: “Mi disse ‘quando sei a Los Angeles vieni da me’. Lo dirà tanto per dire pensavo e invece vivo con lui, la fidanzata, sua madre e il compagno psicologo che suona l’ukulele, siamo una comune”.

Parla anche dell’infanzia: “I primi sette anni di vita li ho passati al Prenestino. Poi siamo andati all’Eur. Papà era un dirigente e azionista della Bosch. Era il responsabile della filiale di elettrodomestici in Sardegna. Lo vedevo poco. Mamma era impiegata statale al ministero delle Finanze”.

Poi ricorda il debutto avvenuti a 16 anni in teatro e in tv con Gianni Boncompagni. La Impacciatore ricorda: “Mi fece cantare “Il cielo in una stanza”. Ero a cinque metri da Gianni, mi fermò e disse, oddio mi hai sputato in un occhio. Voleva provocarmi. Gli risposi angosciata, dandogli del lei, mi scusi tanto. Voleva studiare la mia reazione. Ma tutto cominciò quando in un’intervista con Roberto D’Agostino parodiai una canzone di Boncompagni cambiando le parole. Mi prendevo in giro sul mio naso. Gianni disse, ma tu allora sai scrivere canzoni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.