Passo indietro di Mediaset sulla conduzione de L’Isola dei Famosi? Il retroscena

L’Isola dei Famosi nel mirino: passo indietro di Mediaset sulla conduzione di Vladimir Luxuria? Si cambia ancora? 

Qual è il futuro del reality show L’Isola dei Famosi? Stando a quanto riferisce TvBlog si respira aria d cambiamenti sul format, ancora una volta. Dopo la decisione di affidare il programma a Vladimir Luxuria e i dati degli ascolti che risultano di due punti al di sotto di quelli dello scorso anno, quando al timone del format c’era Ilary Blasi.

“Banijay, la società proprietaria del format pare non abbia gradito la decisione di affidare la conduzione del programma a Vladimir Luxuria – scrive il portale – e ora che i risultati di ascolto gli danno ragione, ha avviato una interlocuzione con Mediaset circa il futuro della sua trasmissione. Dal canto suo Mediaset sta prendendo atto degli ascolti in calo del programma e sta accarezzando l’idea, nel caso il format resti a Cologno Monzese, di fare un passo indietro circa il cast”.

Leggi anche–> Fedez parla del presunto flirt con la modella Ludovica Di Gresy

Da qui, stando alle indiscrezioni, Mediaset starebbe accarezzando l’idea di fare un passo indietro e tornare alla conduzione del format con al timone Ilary Blasi. nel frattempo però la società proprietaria del format starebbe guardando anche ad altre reti:

“Banijay però non se ne sta con le mani in mano e non ci sta a vedere il suo format in qualche modo non gratificato. Ecco che, complici una serie di richieste provenienti da altri broadcaster, sta accarezzando l’idea di soddisfare le sirene di altre reti, che vorrebbero l’ Isola dei famosi per i prossimi anni. Sarebbero infatti in corso dei contatti fra Banijay e altre realtà televisive circa il passaggio dell’Isola verso altri lidi. Rigorosamente però con la conduzione di Ilary Blasi” scrive TVBlog che conclude con una serie di domande sul futuro del reality show. Sul futuro del programma insomma non ci resta che attendere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi