Omicidio Giulia Cecchettin, Turetta verso la perizia psichiatrica

Turetta

A renderlo noto l’avvocato

Filippo Turetta, probabilmente, verrà sottoposto a perizia psichiatrica. Lo aveva già detto due giorni fa il suo avvocato a Porta a Porta.

«Vogliamo chiedere una perizia psichiatrica. Perché escluderla?Vogliamo farlo non per esonerare il ragazzo dalle sue responsabilità. Ma per capire fino in fondo cosa c’è stato nella sua mente».

Turetta è indagato per l’omicidio volontario aggravato di Giulia Cecchettin. Stando alle ultime, il 22enne, dovrebbe rientrare in Italia, con un volo di stato per evitare disordini, venerdì.

La Procura di Venezia potrebbe chiedere la perizia per capire se fosse davvero capace di intendere e di volere.

L’avvocato Compagno, nelle ultime ora ha ripreso le parole dei genitori di Turetta, rilasciate in un’intervista a Repubblica.

«Forse voleva sequestrarla per non farle dare la tesi e poi la situazione è degenerata. È scoppiata qualche vena in testa. Non c’è davvero una spiegazione. Io sono convinto che qualcosa nel suo cervello non abbia più funzionato».

Se venisse dimostrata l’incapacità di intendere e volere le cose cambierebbero. A dirlo l’articolo 85 del Codice Penale.

«Nessuno può essere punito per un fatto preveduto dalla legge come reato, se, al momento in cui lo ha commesso, non era imputabile».

Intanto, dalle ultime perquisizioni nella macchina di tutta sono stati trovati guanti, una sim, 300 euro in contatti e un coltello da cucina con lama di 12 centimetri che potrebbe esser l’arma del delitto.

Nelle ultime ore sono anche emersi nuovi dettagli del rapporto tra Turetta e Cecchettin. A Chi l’Ha visto è stato reso noto un audio in cui la ragazza si confidava con le amiche.

«Mi sento in una situazione in cui vorrei che sparisse, non vorrei più avere contatti con lui. Però allo stesso tempo mi viene a dire cose come che è super depresso, che ha smesso di mangiare, che passa le giornate a guardare il soffitto, che pensa solo ad ammazzarsi e che vorrebbe morire».

Leggi anche: Giulia Cecchettin, parlano i genitori di Turetta: “Non siamo una famiglia patriarcale”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi