Edoardo Tavassi, urlano fuori la Casa: ecco cosa ha scoperto il vippone (VIDEO)

Edoardo Tavassi, urlano fuori la Casa per il vippone. Ecco qual è stata la reazione ed il commento del gieffino

Edoardo Tavassi dopo l’avventura a L’Isola dei Famosi in coppia con sua sorella Guendalina, negli ultimi mesi ha intrapreso una nuova avventura televisiva. Il noto videomaker ha varcato la porta rossa della Casa più spiata d’Italia come concorrente ufficiale. Grazie alla sua simpatia e semplicità, il buon Tavassi continua a conquistare l’affetto e il supporto dei telespettatori.

Leggi anche –> Matteo Diamante, il dolce pensiero dedicato a Nikita: “Tenera lei” (FOTO)

Le urla fuori dalla Casa: ecco cosa è emerso

Lunedì 6 marzo in prima serata è andata in onda la nuova puntata del Grande Fratello Vip.
Edoardo Tavassi, Micol Incorvaia, Andrea Maestrelli, Davide Donadei, Antonella Fiordelisi e Nikita Pelizon si trovavano in Nomination e in diretta hanno scoperto chi è riuscito a conquistare il primo posto per la finale. Oriana Marzoli è stata la prima eletta finalista per la finale che si terrà lunedì 3 aprile. Nelle ultime ore, come riporta Novella2000, i vip si trovavano in giardino durante il pranzo quando hanno sentito urlare fuori dalla Casa. I fan dei vipponi hanno raggiunto la Casa di Cinecittà per urlare alcune informazioni. Fuori dalla Casa si sente: “Tavassi al televoto eri secondo”,
“Grazie, che ha detto?” chiede Edoardo ai coinquilini, “Tavassi eri secondo al televoto” aggiunge Davide riportando le parole dei fan. “Quello di Oriana?” chiede Micol Incorvaia. “Quello di Oriana” aggiunge Edoardo e poi aggiunge: “Grazie, ci voleva. ti voglio bene”. Andrea Maestrelli replica: “Finalmente hanno capito che devono dire delle cose sensate quando vengono”

“Ha detto una cosa sensata” afferma soddisfatto e felice il vip, “Sei contento?” chiede Andrea, “Si un pò meno sulle spine” conclude Edoardo.

Nella prossima puntata invece uno dei vip in Nomination dovrà abbandonare definitivamente la Casa più spiata d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi