Capelli corti e tagli “alla maschietto”: come seguire il trend e avere chiome sempre impeccabili. L’alleato beauty

Capelli corti, anzi cortissimi! È il nuovo trend beauty sdoganato alla fine degli anni ‘90 da Gwineth Paltrow e Brad Pitt e diventato oggi iconico. Ecco come avere chiome perfette se si vuole seguire la tendenza

I nuovi tagli proposti dagli Hair stylist per l’estate 2024 puntano (anche) al corto estremo emulando look iconici e stilosi come quelli proposti alla fine degli anni ‘90 da Gwineth Paltrow e Brad Pitt.

I due, all’epoca fidanzati e innamorati, hanno saputo conquistare il segmento moda e beauty americano già agli esordi della loro carriera cinematografica, osando e sperimentando look e acconciature mai banali e “sopra le righe”.

In un periodo storico in cui cotonature e folte chiome facevano da padrone, i tagli di capelli cortissimi resi celebri – prima di loro – da Audrey Hepburn e da Lady D. rappresentavano una vera e propria conquista e oggi, meno di allora ma sempre con grande hype, ritornano imperanti svettando in cima alla classifica dei trend più seguiti dalle “clean girl”.

Ma come fare ad avere chiome sempre perfette anche ad alte temperature? L’alleato di bellezza per chi ama il corto è la nuova ghd mini.

Progettata con lamelle del 40% più strette, ideale per tagli pixie, frange e bobs – styling ad alta precisione a partire dalle radici. Con le sue lamelle più strette*, ghd mini è la piastra per capelli che permette uno styling extra dettagliato su piccole sezioni e attaccatura dei capelli.

Provvista dell’avanzata tecnologia slimline dual-zone™, che grazie a due sensori di calore, uno in ogni lamella, monitora costantemente la temperatura ottimale di styling di 185°C, dalle radici alle punte – per risultati eleganti, look lisci e dall’aspetto più sano su tutti I tipi di capelli.

Il design stretto e arrotondato consente di creare ricci stretti e curare al meglio i dettagli per uno styling versatile e creatività da professionista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi