A Roma l’ultimo saluto al giornalista Ernesto Assante

Ernesto Assante

Storica firma del quotidiano Repubblica si è spento a 66 anni

L’ultimo saluto al giornalista e critico musicale Ernesto Assante, firma di Repubblica dal 1979, scomparso lunedì improvvisamente per un malore a 66 anni, è avvenuta oggi, giovedì 29 febbraio dalle 12 a Roma.

Il saluto di tutti gli amici e colleghi sarà dato all’Auditorium Parco della Musica presso il Teatro Studio.

Inoltre, sempre oggi, dalle 9 alle 11 è stata allestita la camera ardente presso il Policlinico Umberto I.

Stando a quanto emerge, Presto Assante apprezzato e amato da colleghi e artisti avrebbe avuto un ictus. Da poco aveva compito 66 anni, ovvero il 12 febbraio e aveva partecipato all’ultima edizione del Festival di Sanremo.

Come di consueto aveva realizzato le consuete pagelle dell’edizione del concorso canoro. Tra i tanti che l’hanno ricordato anche Diodato.

“Diodato ha scritto: “È stato il primo grande giornalista a credere in me. Ho sempre avuto la sensazione che ci tenesse davvero alla Musica e gli ho voluto bene dal primo giorno. Spero sia iniziato un bellissimo viaggio in un universo pieno di musica meravigliosa, come il tuo sorriso”.

Leggi anche: Lutto nel mondo del giornalismo: si è spento Ernesto Assante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.