Un uomo uccide le tre figlie e si costituisce, l’accaduto

Un uomo uccide le tre figlie e si costituisce, l’accaduto in Francia. Ecco quanto emerso dalle prime indagini

Un uomo di 41 anni si è recato alla stazione di polizia dove ha confessato di aver ucciso le sue tre figlie di età compresa tra i 4 e gli 11 anni. La drammatica vicenda è avvenuta ad Alfortville, nella periferia est di Parigi, in Francia. La periferia si trova sulla riva sinistra della Senna, a circa 8 chilometri dal centro della città. ed è molto popolata.

Dopo la confessione, i poliziotti si sono recati a casa dell’uomo dove hanno rinvenuto i corpi senza vita delle tre bambine. Si è poi scoperto che l’uomo aveva dei precedenti per violenze in ambito familiare. Secondo quanto riportato da Tgcom24, l’uomo era stato già condannato per “violenze familiari aggravate” a 18 mesi di carcere, 12 de quali con la condizionale. In particolare, l’uomo aveva picchiato la compagna con un bastone e in presenza delle bambine.

Leggi anche: Scomparsa di Kimberly Bonvissuto, ecco le ipotesi degli inquirenti

L’uomo aveva scontato la sua pena e aveva ottenuto l’affido alternato delle bambine con la sua ex moglie. Di lei non si hanno notizie e lui avrebbe detto di non sapere dove si trovi la donna. Tuttavia si teme per la donna. Secondo quanto riportato da Europa Today:  “c’è il sospetto che possa aver commesso il triplice delitto per “vendicarsi” della donna. Le indagini sono state affidate alla polizia giudiziaria di Val-de-Marne, che sta cercando di raccogliere indizi che possano chiarire la serie di eventi che ha portato a questo terribile epilogo”.

Foto di <a href=”https://pixabay.com/it/users/congerdesign-509903/?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=2489615″>congerdesign</a> da <a href=”https://pixabay.com/it//?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=2489615″>Pixabay</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi