Il Trono di Spade, in lavorazione il secondo prequel

Il Trono di Spade tornerà in tv con due prequel. Nel 2022 è in programma l’uscita del primo, mentre già si è a lavoro per il secondo

Il Trono di Spade continua a far parlare di sé, nonostante la serie tv sia ormai considerata chiusa. Hbo, il servizio streaming di video on demand statunitense di proprietà della WarnerMedia Entertainment, continua a puntare su di essa con un secondo prequel.

Questa volta la storia trarrebbe ispirazione dal fantasy di George R. R. Martin, intitolato “Il Cavaliere dei Sette Regni”. La lavorazione del prequel è ancora allo stadio preliminare, ma è considerato dalla WarnerMedia Entertainment “di alta priorità” e di questo ne siamo certi, visto il successo e l’attaccamento del pubblico alla serie.

La notizia è comparsa su “Variety”, in cui si parla anche del contenuto del prequel. La storia sarà ambientata nel continente di Westeros 90 anni prima degli avvenimenti narrati nella serie tv, tratta anch’essa dai libri di Martin e i protagonisti saranno “il cavaliere errante Sir Duncan l’Alto, soprannominato Dunk, e il suo giovane scudiero Egg, che poi diventerà re Aegon V della casa Targaryen”.

Leggi anche–> “IL TRONO DI SPADE”: I LUOGHI CULT DELLA SERIE E DOVE DORMIRE

Non si conoscono ancora notizie su cast, regia e sceneggiatori, ma si parla di una nuova serie con episodi da sessanta minuti circa. Sui tempi di realizzazione ancora non si sa molto, anche perché i fan sono in attesa del primo prequel. È stato annunciato, infatti, “House of the Dragon” che dovrebbe debuttare nel 2022.

Questo prequel, ambientato trecento anni prima della guerra per la conquista del Trono di Spade dei Sette Regni, reciteranno Olivia Cooke, Emma D’Arcy e Matt Smith, che interpreteranno i nuovi componenti della casa dei Targaryen. Inoltre, compariranno gli antenati di Daenerys, interpretata da Emilia Clarke, e Jon Snow, impersonata da Kit Harington.

Il Trono di Spade è, probabilmente, la serie tv più vista di sempre. Se si pensa solo che l’episodio dell’ultima stagione è stato visto in diretta da un totale di 925mila spettatori, Hbo spera di eguagliare gli stessi ascolti con i due prequel. I fan sono in fermento, sperando che all’ultimo minuto tutto non venga cancellato, così come avvenne per “La Lunga Notte”, la nuova serie che anticipava la storia conosciuta di migliaia di anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HBO (@hbo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.