Shock in diretta Facebook, conduttore ucciso a colpi di pistola

Shock in diretta, conduttore filippino ucciso a colpi di pistola

Shock in diretta, conduttore filippino ucciso a colpi di pistola. la tragedia ripresa nel corso di una diretta su Facebook

Un conduttore radiofonico filippino, Juan Jumalon, è stato ucciso a colpi di pistola mentre era in diretta su Facebook. Secondo quanto ricostruito, l’aggressione è avvenuta negli studi della radio locale della città di Calamba, nella provincia occidentale di Misamis.

Un uomo armato si è introdotto nella struttura e ha aggredito il conduttore, sparandogli due colpi d’arma da fuoco, mentre questi era in diretta sia radiofonica che su Facebook. Dopo, il malvivente gli ha strappato la catenina che aveva al collo e si è dato alla fuga insieme ad un complice che lo attendeva fuori a bordo di una moto.

Ora sono in corso le indagini della polizia per identificare l’omicida e capire il movente, che potrebbe non essere solo legato alla rapina.

Il presidente delle Filippine, Ferdinand Marcos Jr., ha condannato fermamente la sparatoria e ha affermato di aver ordinato alla polizia nazionale di rintracciare, arrestare e perseguire gli assassini: “Gli attacchi ai giornalisti non saranno tollerati nella nostra democrazia e coloro che minacciano la libertà di stampa dovranno affrontare tutte le conseguenze delle loro azioni”, ha dichiarato Marcos in una nota.

La Cnn ha diramato l’avviso della polizia delle Filippine che hanno mostrato il volto del possibile responsabile: “La polizia di Misamis Occidental rilascia un’immagine computerizzata del volto di uno dei presunti aggressori dell’omicidio del conduttore radiofonico Juan Jumalon, noto anche come DJ Johnny Walker, domenica”.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/john.t.jumalon/about

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi