Sci, grave lutto per l’azzurra Marta Bassino

L’italiana è rientrata dalla Norvegia

Marta Bassino, sciatrice e campionessa azzurra è staccata colpita da un doloroso e grave lutto. Improvvisamente, a soli 30 anni, si è infatti spenta la cognata.

La Bassino, che si trovava in Norvegia a Kvitfjell per il weekend di gare è rientrata subito in Italia. Stando a quanto riporta “La Stampa” nella mattinata di oggi, 2 marzo, a Borgo San Dal Mazzo dove vive la famiglia è arrivata la notizia.

La cognata Sara Fina, che nella giornata di ieri aveva spento le candeline è stata trovata senza vita nel suo letto dal fratello della sciatrice Matteo.

A stroncarla sarebbe stato un infarto. La Fina era anche mamma di due bambine e da giovane aveva gareggiato nello sci di fondo.

Leggi anche: Mondiali di Sci: l’Italia è d’oro con Marta Bassino nel parallelo

Inutili i soccorsi, purtroppo per la donna proveniente da una famiglia di allevatori non c’è stato nulla da fare. Dal 2016 gestiva con Matteo Bassino un’azienda agricola a Borgo San Dalmazzo.

Dopo che è stato annullato il  Super G di  una settimana fa a Crans Montana, la Bassino rimanda ulteriormente il debutto in un Super G di Coppa del Mondo dopo la conquista del recente oro mondiale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi