Sanremo 2023, Amadeus ufficializza anche il secondo co-conduttore

Dopo Chiara Ferragni è stata la volta di Gianni Morandi

Amadeus ormai è di casa nell’edizione serale del TG1 delle 20, teatro dei suoi annunci su Sanremo.

Annunci sull’edizione del 2023, già iniziati con largo anticipo visto che per tempo è stata confermata e annunciata la sua conferma a conduttore e direttore artistico.

Amadeus a Giorgia Cardinaletti, ormai al timone del telegiornale da qualche settimana, ha svelato il co conduttore di tutte e cinque le serate della Kermesse canora.

Dopo Chiara Ferragni, presente la prima e ultima sera, ci sarà Gianni Morandi che lo scorso anno era tornato in gara.

«Sono felice di annunciare qualcosa di molto importante, il co-conduttore del prossimo Festival di Sanremo. Per tutte e cinque le sere sul palco saremo in due: io e il grande Gianni Morandi».

E Morandi in video collegamento ha detto: «Caro Ama, non sono in giro con Jovanotti, sono a casa e mi sono messo lo smoking. Devo dire che quando me lo hai proposto sono rimasto prima sorpreso e poi entusiasta. Ho pensato che hai fatto tre festival straordinari e nel 2023 avrai già compiuto sessant’anni e forse hai bisogno di qualcuno vicino che ti dia una mano forte, energica, e quindi hai chiamato me».

Da casa poi, dopo l’annuncio di Amadeus sono arrivati i complimenti di Jovanotti.

Oggi pomeriggio mi ha scritto @morandi_official “stasera guarda il TG1″ poi mi ha scritto Amadeus: “stasera guarda il TG1”. Ho guardato il TG1 e…sbam! Gianni sarà il co-conduttore del
Festival di Sanremo2023 ?con il magico Ama capocomico e tutta l’Italia a voler bene a questi due. Sono molto contento, mi sento molto vicino a Gianni e ci divertiamo insieme, la sua energia contagia tutti quelli che entrano nel suo sistema gravitazionale, è una bellissima storia, una bella storia italiana.
E …il 15 venerdì esce #laola ? la nuova canzone di Gianni fatta con il #jovateam , e il nuovo video by @leandroemede !

Leggi anche: Sanremo 2023, show in grande: Amadeus vorrebbe una pop star

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.