Roland Garros, Sinner torna e vince e conferma la relazione con Kalinskaya

Sinner

In tribuna la presunta nuova compagna dell’altoatesino

Debutto convincente e senza grosse preoccupazioni per Jannik Sinner al Roland Garros, seconda prova Slam dell’anno (a Parigi).

L’azzurro, per due settimane è stato praticamente fermo ai box e ha dovuto curare i problemi all’anca che gli hanno impedito di prendere parte agli Internazionali di Roma.

Sinner, al ritorno sui campi da tennis, al primo turno, ha battuto l’americano Christopher Eubanks per 6 – 3, 6 – 3, 6 – 4. L’azzurro ha veramente pochi punti da difendere, visto l’eliminazione di un anno fa al secondo turno. Ergo, se Djokovic, non raggiungesse la finale, l’altoatesino sarebbe il nuovo numero uno al mondo.

Tennis a parte molti hanno notato anche un altro dettaglio. Sugli spalti c’era infatti la tennista russa, impegnata nel pomeriggio, Anna Kalinskaya.

In conferenza stampa, anche se con poche parole è stato costretto a confermare il rumor degli ultimi giorni.

Sto con Anna, quello sì, pero’ teniamo tutto molto riservato, conoscete la mia riservatezza… di più non dico”.

Poi sulla sua condizione: “Non sono al 100%, ma l’anca sta bene. Lavoro giorno dopo giorno per recuperare la forma migliore, con l’aiuto del mio staff e sono molto contento di essere qui. So che ci sono alcuni dettagli sui quali devo migliorare, ma cerco di divertirmi ed essere felice quando sono in campo, che è la cosa più importante”. 

Leggi anche: Tennis, l’eliminazione di Djokovic a Roma spiana la strada a Sinner per il ranking

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi