Riforma delle Pensioni, Durigon: “la misura cambierà ancora”

Riforma delle Pensioni, Durigon: “la misura cambierà ancora”. Il Governo sarebbe intenzionato ad allargare ad altre categorie di lavoratori

Si continua a discutere sul capitolo Pensioni previsto nella prossima finanziaria. Secondo quanto sta circolando in questi giorni, il Governo sarebbe orientato a modificare la legge pensionistica non solo per la classe medica, ma anche per altre categorie coinvolte nel taglio della fetta retributiva ovvero dipendenti di enti locali, maestri e ufficiali giudiziari. La modifica dovrebbe riguardare una platea che per il 2024 è di circa 31.500 lavoratori e il risparmio derivante dalla misura sarebbe di circa 11,5 milioni.

Il settore medico non aveva gradito la scelta del governo, tant’è che il segretario Anaao-Assomed, Pierino Di Silverio, a Fortune, ha detto: “Da una parte si tenta di arrestare la fuga dei medici dal Ssn, dall’altra si agisce con una scure sulle pensioni future e presenti, tagliando tra il 5 e il 25% dell’assegno annuale”.

Sulla polemica è intervenuto anche  il sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon, che a Radio24 ha detto: “La norma spinge i medici ad andare in pensione subito”. Poi ha spiegato che il governo è disposto a trovare un punto d’incontro: “Se c’è la necessità di correggere alcune cose, faremo un maxi-emendamento, come sempre accade”.

Leggi anche: Femminicidi nel tempo, la storia di Elisa Ciotti uccisa a Cisterna di Latina

Il governo, spiega la ministra Marina Calderone ad Ansa.it, lavora però a un aggiustamento che dovrebbe arrivare via maxi-emendamento con “una misura che da un lato non tradisca le aspettative di chi già guarda alla pensione e dall’altro tenga conto che quando si parla di norme pensionistiche è importante creare un equilibrio tra gestioni che non possa privilegiare alcuni danneggiando altri”.

Foto di <a href=”https://pixabay.com/it/users/stevepb-282134/?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=4097292″>Steve Buissinne</a> da <a href=”https://pixabay.com/it//?utm_source=link-attribution&utm_medium=referral&utm_campaign=image&utm_content=4097292″>Pixabay</a>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi