Rapina a portavalori, scene da Far West sull’A4

Rapina a portavalori, scene da Far West sull'A4

Rapina a portavalori, scene da Far West sull’A4, camion di traverso, spari e chiodi sull’asfalto. I dettagli

Non è il Far West, ma l’A4 lo scenario della tentata rapina ad un portavalori messa in atto intorno alle ore 6 di oggi, 4 dicembre. Il portavalori stava procedendo sull’A4 Torino Milano, al confine tra Piemonte e Lombardia, in territorio di Romentino, nel Novarese, quando si è visto bloccare la straga da un tir che si è messo di traverso nel tentativo di bloccarlo.

Tuttavia, l’autista del blindato è riuscito a trovare uno spazio di fuga e a continuare la sua fuga fino all’uscita successiva, quella di Novara Est, che gli ha permesso di mettersi in salvo. Il tentativo di rapina sarebbe stato messo in atto da una banda, il cui numero di partecipanti non è ancora chiaro, che ha anche esploso dei colpi di arma da fuoco, fortunatamente senza provocare feriti, e disseminando chiodi sull’asfalto nel darsi alla fuga.

Sul posto sono giunti  gli investigatori stanno lavorando per capire quante fossero le persone pronte per il colpo in autostrada. Inoltre, si sta esaminando anche il tir, che dopo la fuga dei malviventi è rimasto fermo in autostrada, creando non pochi disagi agli automobilisti: il tratto autostradale è bloccato in entrambi i sensi di marcia, causando circa 5 km di coda sulle due direzioni.

Tra i testimoni dell’accaduto alcuni camionisti: «Siamo bloccati da questa mattina – hanno commentato -. Dai primi racconti non era ancora chiaro che cosa fosse successo  Ci hanno detto che hanno sparato. Il furgone bloccato in mezzo alla strada era vuoto quando siamo arrivati ma non c’erano le chiavi. I malviventi se le sono portate via».

Leggi anche: Paolo Calissano, arrestato l’avvocato: sottratta una grande somma di denaro

Un episodio simile è avvenuto sulla statale 125, vicino al bivio per Tertenia, in Ogliastra. Durante l’azione, avvenuta sempre stamattina, i malviventi hanno esploso colpi d’arma da fuoco e incendiato alcune auto. Non ci sarebbero feriti. Sul posto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Jerzu e il personale del 118.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.