Polemica Portabandiera ma Paltrinieri placa tutti: “Strafelice per Gimbo”

Paltrinieri

Molti sono rimasti delusi dalla scelta

A Parigi come successo a Tokyo 2020, saranno due i portabandiera dell’Italia: Gianmarco Tamberi e Arianna Errigo. Qualcuno sperava in Gregorio Paltrinieri che però alla fine non è stato scelto.

Molti, specialmente sui social, hanno manifestato il dissenso per una scelta che non ha messo d’accordo, come avrebbe potuto, tutti.

Gregorio Paltrinieri, così, ha cercato di spegnere le polemiche con un lungo post su Instagram.

Leggi anche: Parigi 2024, annunciati i due portabandiera

Il post di Paltrinieri

“Non so se realmente serva che io dica qualcosa rispetto a oggi, ma me lo stanno chiedendo tutti quindi vi dico cosa penso. Oggi (ieri, ndr) è successo qualcosa di bellissimo, un mio grande amico e un atleta che stimo tantissimo è stato scelto per fare il portabandiera alle prossime Olimpiadi e io non posso che essere strafelice per lui”.

Poi continua: “È un traguardo incredibile, una grande responsabilità ma anche un privilegio che tutti vorremmo vivere nella nostra vita.. Semplicemente doveva essere fatta una scelta probabilmente anche soggettiva e in quanto tale ne accetto il verdetto. Non c’è invidia o risentimento nl mio animo in questo momento, sono contento di poterlo seguire insieme ad Arianna Errigo (incredibile atleta anche lei) in questa grandiosa esperienza che è l’Olimpiade. Much love per i nostri capitani. P.S. Ultima cosa, mi avevano detto che sarei stato nel 2021 ma niente, mi avevano detto allora 2024, ma niente, mi obbligano a… vabbè non lo dico”.

Paltrinieri, nato a Carpi, oro a Rio e argento a Tokyo e bronzo nelle acque libere, potrebbe quindi continuare in vista di Los Angeles 2028.

Probabilmente, come ha fatto intendere in questi mesi, lo vedremo però solo in mare e non in piscina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi