Micol Incorvaia sotto attacco: “Arrogante, si è montata la testa”

La siciliana sorella di Clizia duramente attaccata sui social a poche ore dalla finale: le insinuazioni su Micol Incorvaia

La bella Micol Incorvaia finisce in pasto ai social quando mancano ormai solo una manciata di ore alla finalissima del GF Vip. E ogni commento, pensiero, umore a così poco tempo dall’ultimo atto del reality è da prendere in considerazione, visto che può avere delle ripercussioni su quello che accadrà nella puntata di domani sera. La tensione nella Casa è sempre più palpabile e ha messo a dura prova anche due amiche come Oriana e Micol nelle scorse ore. Le due si sono punzecchiate e la Marzoli ha notato una certa insofferenza nella siciliana sorella di Clizia: “Micol, ho paura di parlarti perché sempre ci rispondi male in questi giorni” ha fatto notare la modella originaria di Caracas alla Incorvaia che ha ribattuto: “Ma quando mai? Sono stata male in questi giorni e manco mi hai chiesto cosa avessi”. E i social si sono scatenati contro la fidanzata di Edoardo Tavassi:

LEGGI ANCHE: Reunion tra Sarah Altobello, Donnalisi e Marco Bellavia (Video)

“Sono sempre più dell’idea che gli “pseudo amici” di Oriana l’abbiano solo usata per arrivare in finale grazie ai voti dei suoi fans e ora cercano di scaricarla”, “Gli incorvassi ultimamente sono strani, hanno paura che non vinca dodino?, “Micol da quando è finalista o si è montata la testa o chissà crede di vincere ? Prima di te c’è altra gente..”, “Allora aveva ragione Antonella su Micol”, “Sono cadute le maschere degli Spartani”, “Comunque Micol sempre arrogante, non riesce a finire una discussione” sono diversi tra i commenti apparsi sotto la pagina ufficiale Instagram del Grande Fratello Vip. E Micol, non certamente una delle favorite della vigilia, incassa colpi pesanti in vista della finalissima di domani. L’amicizia tra Oriana e la Incorvaia traballa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi