“Masterchef”: si forma la classe, le anticipazioni

In onda questa sera, 23 dicembre, su Sky

Torna, questa sera, giovedì 23 dicembre, “Masterchef”.

Sarà il momento delle Prove di Abilità, uno step che li vedrà più che mai protagonisti.

I potenziali componenti della Masterclass che hanno superato indenni la prima fase verranno divisi in tre gruppi sulla base del loro rendimento nel corso del Live Cooking e delle carenze o dei punti deboli emersi.

Ognuno dei tre gruppi dovrà affrontare una prova ideata personalmente da uno dei giudici.

Chef Locatelli vorrà far emergere l’originalità, Chef Barbieri creerà un esame più tecnico, Chef Cannavacciuolo si focalizzerà sul senso estetico e sull’impiattamento.

In più, due giudici su tre – Barbieri e Cannavacciuolo – avranno ancora la possibilità diapporre la propria firma su un grembiule, come già fatto da Locatelli.

In ognuna delle prove i giudici avranno la possibilità di individuare i migliori cuochi amatoriali d’Italia.

Con il loro consenso unanime, il concorrente guadagnerà finalmente l’agognato grembiule con, cucito, il proprio nome.

Chi dimostrerà di non avere autocontrollo e sangue freddo dovrà tornare a casa, proprio come chiunque dovesse far emergere altre lacune per ora insormontabili.

Chi invece non riuscirà a mettere d’accordo i tre Chef stellati avrà a propria disposizione un’ultima, decisiva, chance, la Sfida Finale.

Leggi anche: Torna Masterchef, le novità dell’edizione 2022. Giudici confermati

Una prova da dentro o fuori, in cui sarà fondamentale convincere Barbieri, Cannavacciuolo e Locatelli dimostrando loro di essere in grado di superare i propri errori e di avere tutti i requisiti fondamentali per poter conquistare il grembiule più ambito.

Alla fine dei due episodi di giovedì 23 dicembre alle 21.15 su Sky Uno i 20 componenti ufficiali  potranno finalmente entrare nella cucina di MasterChef Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *