Mario Draghi e la moglie vaccinati con AstraZeneca a Roma

Vaccinati nell’hub della Stazione Termini

La regione Lazio è una delle più avanti per la vaccinazione. Nella mattinata di oggi, 30 marzo, come riporta Ansa è toccato anche al Presidente del Consiglio Mario Draghi.

Il premier e la moglie Maria Serenella Cappello si sono sottoposti questa mattina alla vaccinazione, con AstraZeneca, presso l’hub della Stazione Termini come previsto dal calendario della campagna vaccinale predisposto dalla Regione Lazio.

Il Premier Draghi, già nelle passate settimane, parlando di vaccini, aveva spiegato come la figlia, in UK, fosse stata vaccinata con AstraZeneca e come anche lui non avrebbe avuto problemi a farlo per dare il buon esempio e tranquillizzare gli animi dopo lo stop di qualche settimana fa.

Nel Lazio, intanto lunedì è stata raggiunta la cifra di un milione di dosi di vaccino come ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Dalla prossima settimana – fa sapere D’Amato – andremo a 30 mila somministrazioni al giorno in attesa di raggiungere l’obiettivo dei 60 mila al giorno, forniture permettendo. Disponibili a estendere l’orario in notturna per aumentare le somministrazioni, ma al momento non vi è la necessaria disponibilità delle forniture dei vaccini che speriamo possa arrivare quanto prima”.

La campagna vaccini dovrebbe, finalmente subire, una impennata con l’arrivo anche del vaccino monodose di Johnson & Johnson che dal 16 aprile verrà somministrato in Italia.

Leggi anche: Vaccino AstraZeneca, la decisione dell’Ema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.