Manila Nazzaro sommersa di critiche dopo le dichiarazioni su Lulù e Manuel: la replica

Manila Nazzaro dopo le dichiarazioni rilasciate sulla rottura tra Lulù e Manuel è stata inondata di critiche: ecco la replica 

L’ex gieffina Manila Nazzaro negli ultimi mesi è entrata nella Casa del Grande Fratello Vip 6 come concorrente. La Nazzaro è riuscita ad entrare nel cuore di tantissimi italiani ma la sua avventura è terminata ad un passo dalla finale. Nelle ultime ore anche Manila, come altri ex gieffini in un’intervista a MondoTv24, si è esposta sulla rottura della storia d’amore tra Lulù Selassiè e Manuel Bortuzzo.

Leggi anche –> zorzi dispiaciuto dopo un evento sto veramente male

La replica alle critiche ricevute…

Manila alla domanda sulla storia d’amore che si è conclusa pochi giorni fa tra i due ex gieffini ha risposto:

“Ho sempre visto due persone diverse, molto diverse. Credo che Lulù debba fare ancora un percorso e che la decisione di Manuel non tolga nulla alla bellezza dell’animo di quel ragazzo e della sua famiglia”. 

Inoltre l’ex gieffina sulla famiglia Bortuzzo ha dichiarato:

“Ma non si può mettere in dubbio la grandezza d’animo dei genitori di Manuel che hanno superato con grande amore, forza e orgoglio una tragedia che avrebbe distrutto la gran parte delle famiglie. Ho capito sulla mia pelle che le tragedie, i dolori e le malattie o ti rendono migliore o peggiore. Ecco, loro sono l’accezione più bella da questo punto di vista e quindi vorrei che si proteggesse la bellezza di Manuel e della sua famiglia e la bellezza di Lulù nel suo animo, che è molto diverso per caratteristiche e vita vissuta”.

A poche ore dalle dichiarazioni rilasciate, la Nazzaro attraverso il suo profilo Twitter ha replicato alle innumerevoli critiche che ha ricevuto sui vari social. Ecco le parole dell’ex gieffina

“Ma i titoli acchiappa like e click? Abbastanza vergognosi alcuni. Leggere l’intervista invece troppo impegnativo? Più facile e veloce insultare. Che tristezza..” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi