Madre uccide i suoi due figli e si costituisce. Avrebbe problemi di salute mentale

Madre uccide i suoi due figli e si costituisce. Avrebbe problemi di salute mentale

Madre uccide i suoi due figli e si costituisce. Avrebbe problemi di salute mentale. Ecco dove è accaduto

Una donna di 36 anni è stata arrestata con l’accusa di aver ucciso i suoi due figli a Festus, in Missouri. Secondo la polizia, la donna, Ashley Parmeley, ha sparato alla figlia di 9 anni, Scarlet, prima di annegare il figlio di 2 anni in una fontana di un resort.

Parmeley si è poi presentata alla stazione di polizia di Festus (Missouri) ancora bagnata e ha confessato i crimini. La bambina è stata trovata morta sul sedile posteriore dell’auto della madre, mentre il corpo del bambino è stato recuperato dalla fontana del resort locale. Inutili i soccorsi, entrambi i bambini erano già morti all’arrivo dei soccorsi.

Le motivazioni del duplice omicidio sono ancora da accertare. La polizia locale ha aperto un’indagine e sta lavorando per ricostruire i fatti. Secondo i media locali, Parmeley avrebbe problemi di salute mentale e sarebbe in cura da tempo. La donna si trova ora in carcere della Contea di Jefferson in attesa di giudizio.

Lo sceriffo, Dave Marshak, ha dichiarato che si tratta di «una tragedia per la nostra comunità». Inoltre ha informato che la donna aveva un terzo figlio, non biologico, che è stato trovato sano e salvo. Sui social si moltiplicano i messaggi di cordoglio, il più commovente è quello della maestra della piccola Scarlet. Abby Tinnin scrive su Facebook:

“Oggi, il mio cuore da insegnante è spezzato. Sono in lutto per la tragica perdita di una delle mie dolci ragazze. Scarlet era una bambina gentile, frizzante, premurosa e vivace. È sempre stata la prima ad unirsi a me nel karaoke in classe. Ci siamo divertiti un mondo a ridere, cantare e ballare per la stanza. Amava raccontare e scrivere storie. Amava giocare a softball e parlare del suo fratellino”. Poi aggiunge: “Alla fine dell’anno, il premio che ho scelto per lei è stato lo “Squirrel Award”, grazie alla sua capacità di riunire persone che avevano bisogno di un amico e farli sentire inclusi”.

Leggi anche: Padova, donna precipita dal cavalcavia: per gli inquirenti è un femminicidio

Nel ricordare il rapporto con la sua alunna dice la donna: “Un giorno che mi salta in mente è stato un lunedì particolare, quando condividevamo i nostri fine settimana. Lei disse: “Signora Tinnin, sono stata battezzata oggi. Sapevi che significa che vivo per Gesù e che lo tengo nel mio cuore per sempre?” Mi ha fatto piangere, e ora capisco quanto sia stato prezioso quel momento”.

Ora, conclude la maestra: “La mia piccola amica, senza dubbio, si sta godendo la compagnia di Gesù e fa divertire tutto il Paradiso. Il mio cuore si spezza per Scarlet e suo fratello, che avevano una vita piena davanti a loro. Il mio cuore si spezza per la sua classe, che ha perso un amico. Mi si spezza il cuore per i genitori che stanno affrontando queste difficili conversazioni con i propri figli.

Per favore date un abbraccio in più ai vostri piccoli oggi. Tenete nei vostri pensieri e nelle vostre preghiere la famiglia di Scarlet e la nostra comunità scolastica”.

Fonte immagine: https://x.com/russellkinsaul/status/1795948158511431715

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi