L’Isola dei famosi, Artur a Sonia Bruganelli: “Ma tu che ne sai?”. La stoccata dell’opinionista

L’Isola dei famosi, tutti contro Artur: il naufrago affronta un nuovo confronto, interviene Sonia Bruganelli

L’Isola dei famosi, nel corso della nuova puntata Artur si ritrova nuovamente faccia a faccia per un confronto con il resto del gruppo. Samuel Peron afferma: “Ci sono tanti che pescano, Stoppa, Matilde, il resto del gruppo si presta ad altre attività, lui una volta che ha pescato si distende”. “Vi state creando un gruppetto e vi state salvando, a me mi stanno tagliando fuori la gente fuori lo vedono” replica Artur. Anche Matilde replica: “lui fa quello che gli piace fare, a lui piace solo pescare […] Se diciamo tutti la stessa cosa è chiaro che è la verità”.

LEGGI ANCHE: Stefano De Martino e Belen pizzicati in dolce compagnia

L’intervento dallo studio dell’opinionista…

Sonia Bruganelli dallo studio interviene: “Matilde, Samuel hanno ragione, effettivamente lui ha capito che deve piacere al pubblico da casa è molto provocatorio quando le telecamere non ci sono, li fa arrivare pieni e poi dopo fa la vittima. Questo è un meccanismo proprio classico di Artur da quando è arrivato”. “Non sento” replica il naufrago. L’opinionista aggiunge: “Meglio che non senti. Gli altri hanno una professione che li porta a voler dare degli esempi, lui è entrato per vincere e viene da un reality. Lui è entrato col suo fisico, con la sua voglia di vincere le prove leader”. “Io voglio dare un consiglio a Artur, ma non sarebbe meglio essere un pò più collaborativo con i tuoi compagni, così evitiamo tutta questa confusione?” replica l’opinionista Dario Maltese. “Non piaccio per qualcosa, mi hanno puntata dall’inizio” afferma Artur. Maltese prosegue: “Non sarebbe bello dare una mano con la legna”, Sonia aggiunge: “Ma quello non è lui, sarebbe una fiction”. Artur afferma: “Ma tu che ne sai? Sei qui con noi?”. La Bruganelli aggiunge: “Ti vedo, dalla prima puntata sei entrato spocchioso ed arrogante poi ti sei reso conto che questa cosa non andava e hai cercato di cambiare. Non fare finta che non è così”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi