Isola dei Famosi, arrivano frecciate contro Luxuria e i naufraghi: la fidanzata di Pietro all’attacco

Isola dei Famosi, la fidanzata di Pietro Fanelli, che si è ritirato dal reality, è intervenuta sui social contro Luxuria e contro i naufraghi 

Isola dei Famosi, la fidanzata di Pietro Fanelli è intervenuta contro Luxuria e contro i naufraghi non le è piaciuto infatti come è stato trattato durante la diretta andata in onda ieri sera in prime time su Canale 5. Sotto accusa ci sono in primis la conduttrice, Vladimir Luxuria, poi i compagni d’avventura del suo fidanzato.

Così, durante la puntata del 29 aprile, la giovane fidanzata di Pietro il poeta, Alessandra Scarci, ha passato in rassegna le parole della presentatrice del reality che, a suo dire, avrebbe preso in giro il fidanzato durante il suo discorso di congedo dall’isola: “Una “conduttrice” che con scherno prende in giro un concorrente da lei fortemente voluto, definisce se stessa e il programma. Noi siamo orgogliosamente Anti-Eroi che siedono fieramente sul carro dei Vinti e andiamo a testa alta tra coloro i quali non hanno un minimo di profondità da poter capire le nostre parole e i nostri stili di vita. Pietro, come hai detto tu “vince chi recita” e noi siamo troppo autentici per questo mondo pieno di maschere”.

Leggi anche–> Ex gieffino attacca Vittorio Menozzi sul mancato invito al compleanno

Poi ha aggiunto un commento contro Greta Zuccarello, pubblicando delle stories il video della lite tra Greta e Pietro:

“Guardate questo video e ascoltate bene. Si vede Pietro che viene strattonato da Greta (Pietro sta per cadere) e gli altri che le urlano per fermarla “non allunghiamo le mani”. Eppure altri concorrenti sono stati puniti e squalificati per molto meno. Come mai a Greta che infrange il regolamento con atteggiamenti violenti non è stata data una punizione? I perbenismi sono i peggiori! E se è vero che un reality deve essere “giusto”, allora dovrebbe esserlo per tutti!”.

Ma prima di congedarsi dai social, Alessandra ha concluso il suo intervento con queste parole:

“Sono queste le maschere di cui parliamo e ciò che – nel nostro piccolo – cerchiamo di combattere. Finti buonisti, finta collaborazione, finta solidarietà. Tutti pronti a pugnalarti appena ti giri. Si predica il rispetto delle regole e i primi a infrangerle son proprio coloro che assiduamente ne pretendono il rispetto. E neanche vengono puniti. Il concetto di giustizia viene bistrattato, abusato e spogliato del suo vero e importante significato. Tutto questo per cosa? Se qualcuno avesse ascoltato attentamente, con uno spirito costruttivamente critico, le parole di oggi di Pietro, ne avrebbe capito il vero senso. Noi preferiamo essere veri ed emarginati, piuttosto che essere delle pedine”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da PIETRO FANELLI (@iampietrofanelli)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi