Indi Gregory è morta, il padre: “le hanno tolto la dignità”

Indi Gregory è morta, il padre le hanno tolto la dignità

Indi Gregory è morta, il padre: “le hanno tolto la dignità”. Le dure parole del padre contro la scelta di spegnere le macchine

Indi Gregory, la bambina inglese di 8 mesi affetta da una grave malattia genetica è morta dopo una lunga battaglia legale condotta dai genitori contro i giudici inglesi. La bambina aveva ottenuto la cittadinanza italiana perché l’Ospedale Bambino Gesù di Roma si era offerto di prestare cure palliative alla piccola, ma i giudici nell’ultimo appello della famiglia hanno decretato lo spegnimento delle macchine che la tenevano in vita. Trasferita in una struttura per malati terminali, è morta la scorsa notte alle ore 1:45 ora inglese.

Il padre della bambina ha dichiarato: «Abbiamo il cuore a pezzi, siamo arrabbiati e ci vergogniamo. Il sistema sanitario e i tribunali hanno tolto a Indi non solo la possibilità di vivere ma anche la dignità di morire nella casa alla quale apparteneva». Poi racconta che la mamma della piccola: «Claire l’ha tenuta in braccio per i suoi ultimi respiri».

Dean Gregory ha detto a La Presse: «Sono riusciti a prendere il suo corpo e la sua dignità, ma non la sua anima. Hanno cercato di sbarazzarsi di lei senza che nessuno lo sapesse, invece siamo riusciti a fare sì che fosse ricordata per sempre». «Sapevo – ha aggiunto – che Indi era speciale dal giorno in cui è nata».

Su X, ha dichiarato Giorgia Meloni: “Abbiamo fatto tutto quello che potevamo, tutto il possibile. Purtroppo non è bastato. Buon viaggio piccola Indi”.

Leggi anche: Israele-Gaza, Netanyahu: “non cambiamo idea sulla necessità di proteggerci”

Indi era affetta da sindrome di deplezione mitocondriale, un gruppo di disturbi genetici che colpiscono le mitocondri, le strutture all’interno delle cellule responsabili della produzione di energia. Questi disturbi sono caratterizzati da una quantità insufficiente di materiali genetici (DNA mitocondriale) necessari per il normale funzionamento delle mitocondri. la malattia è causata da mutazioni genetiche, può essere ereditata da uno o entrambi i genitori. Il trattamento è spesso sintomatico e mira a gestire i sintomi. La ricerca su queste condizioni è in corso, e gli approcci terapeutici possono variare a seconda della specifica mutazione e dei sintomi presenti in ciascun individuo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi