Il racconto di una studentessa nel primo anniversario della guerra in Ucraina

Il racconto di una studentessa nel primo anniversario della guerra in Ucraina

Il racconto di una studentessa nel primo anniversario della guerra in Ucraina, he terminerà con la vittoria del suo paese

Si chiama Vladislava Ruzhentseva, è una studentessa universitaria e su Telegram racconta all’Agenzia Dire come, dall’inizio del conflitto bellico in Ucraina, la cui data ufficiale è il 20 febbraio 2022, sia cambiata la sua vita.

Vladislava si è iscritta all’università proprio lo scorso anno: “Ho cominciato a studiare social media marketing proprio un anno fa. Frequento l’Università statale di economia e commercio, mi impegno a fondo ma riesco a trovare il tempo anche per gli amici”.

Dall’inizio della guerra la sua vita, come quella di tanti, è cambiata. Così la descrive: “È difficile dire come sia cambiata la mia vita. Sono diventata più preoccupata e più nervosa; a volte mi prende l’ansia, ma alla fine continuiamo a vivere: il fatto è che vogliamo vivere”.

Leggi anche: Meloni a Kiev: “Noi siamo pronti a fornire ogni possibile assistenza”

Ma come vede il suo futuro in Ucraina? Ecco come ha risposto alle domande dell’Agenzia Dire:  “Cosa sarà tra un anno? Non ci penso, vivo qui e ora. A volte mi prende l’ansia, come se dovesse cadere un missile da un momento all’altro; con i miei amici però andiamo nei caffè, guardiamo film, usciamo insieme, non ci nascondiamo più, neanche durante i raid”.

Sull’esito della guerra non ha dubbi: “Alla fine  vinceremo: tutto il Paese lo vuole, quella è la nostra terra“.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3274910859425934&set=pb.100007211555008.-2207520000.&type=3 – Agenzia Dire https://www.dire.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.