Greta Rossetti ai fan: “Devo operarmi subito”. L’ex gieffina rivela l’intervento da affrontare

Greta Rossetti dovrà subire un intervento delicato: l’ex gieffina lo racconta ai fan e spiega il motivo della sua tristezza

Greta Rossetti e Sergio D’Ottavi dopo il Grande Fratello hanno iniziato a viversi il loro amore lontani dalle telecamere, fuori dal reality show di Canale 5. Negli ultimi giorni sta circolando sul web di una presunta crisi tra i due fidanzati, mentre lei è tornata a vivere a Monza lui ha raggiunto la Capitale e dunque appaiono distanti anche nelle dediche social. C’è davvero crisi tra Greta e Sergio? Per il momento nessuno dei due ex inquilini della Casa più spiata d’Italia ha deciso di esporsi sull’argomento.

Leggi anche –> L’Isola dei Famosi, ex naufrago avvolto dalle critiche. La replica stizzita

La confessione dell’ex gieffina…

Greta ha affidato al suo profilo Instagram un lungo sfogo riguardo i giovani e l’uso dei social. Successivamente l’ex gieffina con un video ha cercato di spiegare come mai in questi giorni appare con un viso molto triste e abbattuto. La nota influencer quasi con la voce spezzata annuncia e rivela che dovrà subire un intervento e tale operazione risulta essere molto delicato. Greta con queste parole spiega: “Eccomi qui, stavo leggendo un pò di direct, e ho visto che mi avete scritto che ho la faccia giù, sono triste e tutto. Non è che sono triste, però ho scoperto che devo operarmi a una cisti. Io soffro di endometriosi e questa cisti si è ingrossata tanto e mi porta a star parecchio male”. 

L’ex gieffina inoltre spiega: “Ho fatto il controllo medico e mi hanno detto che devo operarmi subito. Va a comprimere il nervo della gamba, ho un dolore alla gamba che voi non avete idea, da ieri vado avanti con gli antidolorifici […] Finché non mi opero, non sono tranquillissima. Ho questo pensiero che mi devo togliere questa cosa, ogni tanto cerco di essere presente, ogni tanto mi assento. Ho sempre rimando l’operazione perchè ho paura, rassicuratemi un pò”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi