Grande Fratello, scintille in diretta: “Sono imbarazzate come lo sei tu”

Grande Fratello, Massimiliano e Fiordaliso scintille in diretta. Ecco le critiche al gieffino da parte dei coinquilini

Grande Fratello, Massimiliano negli ultimi giorni nella Casa ha affrontato un lungo sfogo con i coinquilini. Il gieffino ha ricevuto diverse critiche da parte degli inquilini e nel corso della puntata scopre i vari confessionali.

Leggi anche –> Grande Fratello, Anita e Beatrice a confronto: Giuseppe comunica una decisione importante

Scintille in diretta: ecco cosa è emerso…

Massimiliano dichiara: “Rispondo che vedo un voltafaccia che mi delude molto, per mezza volta che c’è stato un piccolo scontro, mi ritrovo in questo momento a fare delle riflessioni su me stesso […] vedo che non c’è empatia e comprensioni, vedo che questi ragazzi alla prima.. riescono solamente a puntare il dito senza un minimo di comprensione. Mi sono reso conto dei miei errori anche nei loro confronti, sono molto più neutro, schietto e sincero nel rapporto con loro. C’è stata una frattura difficile da ricomporre. Con Rosy ho parlato, ci siamo confrontati”, interviene Fiordaliso: “Anche con me hai un ottimo rapporto”, il gieffino aggiunge: “Si magari finisco poi…”, “Si anche con Fiordaliso, però certe parole a condannare il sottoscritto” afferma Massimiliano. Fiordaliso commenta: “E’ da martedì che c’è un clima pesantissimo, non se ne può più, basta. Avremo anche sbaglio, non lo so, però non si può essere pesanti in tutta la settimana in Casa con i musi”, “Sono cosa?” chiede l’attore. La cantante replica: “Sei pesante”, Massimiliano aggiunge: “Vai da un’altra parte”, Fiordaliso replica: “Ma non dai fastidio solo a me”, Massimiliano aggiunge: “Non mi sembra che do fastidio agli altri”, Fiordaliso replica: “Alziamo le mani”. Massimiliano afferma: “Ah ora alziamo le mani?” ed inizia a plaudire: “Complimenti”.
Fiordaliso replica: “Adesso faccio come fai tu”, “Siete ridicoli, imbarazzanti” afferma Massimiliano. “Sono imbarazzate come lo sei tu. Basta siamo in una casa stiamo giocando” conclude Fiordaliso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi