Giallo della morte di Patrizia Nettis, i messaggi dei due uomini coinvolti

Giallo della morte di Patrizia Nettis, i messaggi dei due uomini coinvolti

Giallo della morte di Patrizia Nettis, i messaggi dei due uomini coinvolti nella vicenda: uno dei due è indagato per istigazione al suicidio

La morte di Patrizia Nettis si sta trasformando in un vero e proprio giallo. Secondo le prime indagini, la giornalista si sarebbe tolta la vita impiccandosi, ma questa versione non è accettata dalla famiglia della donna, secondo cui si sarebbe trattato di omicidio.

Nella vicenda sarebbero coinvolti due uomini, un imprenditore e un politico locale, con i quali la donna avrebbe avuto, in tempi differenti, un legame sentimentale. Secondo il legale della famiglia Nettis, i due uomini ebbero un fitto scambio di messaggi in una chat il cui contenuto evidenzia una sorte di violenza verbale nei confronti di Patrizia.

Secondo quanto riportato oggi dal Corriere della Sera, alcuni dei messaggi direbbero: «Al lavoro non verrà, si metterà in malattia. Poi studierà un piano… poi e poi e poi. Non so con che faccia si presenterà. Ma domani non verrà». In un altro messaggio, scritto dall’imprenditore al politico, si dice: «Che situazione imbarazzante. A parlare con te alle 3 di notte. Di una “cosa”, di una femmina che non so come descrivere. Non è una donna, non è una mamma, non è nulla».

Inoltre, Patrizia Nettis viene definita una «cosa» da «rinchiudere», una «maligna malefica» che «non lavava» e «non cucinava», una «poco di buono». Inoltre, l’imprenditore la chiama «pericolosa» e il politico «malata» ed «egocentrica». Per questo motivo, l’imprenditore sarebbe indagato per istigazione al suicidio, la la famiglia sostiene che le cose siano andare diversamente. Per questo motivo è stato richiesta più volte la riesumazione del corpo, per effettuare l’autopsia, che potrebbe fornire elementi utile ad un approfondimento delle indagini.

Leggi anche: Patrizia Nettis non si è suicidata, ne sono convinti i genitori

«Sono dialoghi schifosi, estremamente sessisti, maschilisti, non degni di esseri umani», ha commentato Rosanna Angelillo, la madre di Patrizia.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo/?fbid=10228948779173204&set=ecnf.1502745197

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi