Giacomo Urtis rompe il silenzio: la verità sulla lite in Sardegna

Giacomo Urtis

Giacomo Urtis rompe il silenzio sulla lite avvenuta in Sardegna: cosa è accaduto

Giacomo Urtis rivela la verità dopo i fatti che lo hanno visto protagonista in Sardegna. Il chirurgo estetico ed ex concorrente del Gf Vip è finito al centro di una contorta vicenda negli ultimi giorni. Urtis infatti sarebbe stato tra i protagonisti di una furiosa lite sull’isola con una donna. Nelle scorse ore Giacomo è tornato sui social per spiegare come sono andate realmente le cose: “Botoxini, come avete saputo ieri ho litigato con una perché parlavo con un ragazzo. Anzi, con più ragazzi, ma in particolare c’è stato uno a cui era interessata una tizia. Questa si è ingelosita e mi ha tirato i capelli. Quindi niente, sono venuto qua a farmi sistemare. Poi si parla tanto di solidarietà femminile. Io mi ritrovo che da quando ho i capelli lunghi…. mi ritrovo a litigare con le tipe per i ragazzi. Robe veramente da pazzi”.

Sui social intanto è caccia alla misteriosa donna protagonista dell’accesa lite con Urtis. Diverse e varie le ipotesi avanzate nelle ultime ore, una di queste riporta anche alla super modella Taylor Mega che però sembra più fantasia che realtà. “Non era Taylor Mega! Pare che si trattasse di una signora bionda sulla 40ina d’anni, imprenditrice” si legge in una segnalazione riportata all’esperto di gossip Amedeo Venza. Sempre tra i messaggi arrivati in direct a Venza, un altro testimone della vicenda ha raccontato una versione dei fatti.

 

“lo ero proprio accanto a loro in pista posso confermare, Urtis è stato di una signorilità sublime, questa donna (che conosco non voglio fare nome) si è ingelosita che tutti ballavano intorno a lui e gli ha detto tipo “ora ti sei montato la testa” ti credi la più bella, e ha guardato questo ragazzo (conosciuto) dicendo tipo tu stasera stai con me, ma il lui ha preso Urtis per mano e si sono allontanati in pista!” 

Vedremo se arriveranno ulteriori dettagli sulla misteriosa donna protagonista della lite con Urtis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.