Gf Vip 7, Dana Saber: ecco perché è stata assente dai social (VIDEO)

Dana Saber in queste ore è tornata sui social e ha svelato il motivo della sua assenza 

Dana Saber torna a parlare sui social dopo l’assenza. Lo fa spiegandone i motivi ma anche commentando e sostenendo Nikita Pelizon e Antonella Fiordelisi.

Perché Dana è stata assente dai social? “Non vi stavo aggiornando di nulla perché non stavo facendo niente di particolare in questi giorni tranne dormire e mangiare. In questo momento sono a Monaco. Volevo dirvi che sosterrò Nikita e Antonella e se mi daranno la possibilità di difenderle lo farò dicendo le cose come stanno”.

Leggi anche–> Due ex gieffine dalla parte di George Ciupilan: “Salviamolo!”

La Saber due giorni fa aveva parlato anche di alcune frasi che sarebbero state strumentalizzate contro di lei fuori dalla casa e ha parlato di libertà di espressione, poi ha aggiunto:

“Sono stata bullizzata direttamente e psicologicamente da un gruppo di persone che avevano come fine vincere il programma. Facendomi passare come una persona violenta. Senza aver mai spinto nessuno ma subendo sgambetti.

Questa esperienza mi ha creato uno stress che mi sono portata dietro anche fuori dalla casa. Per giorni non sono più riuscita a dormire a ritmi regolari a causa della musica”.

Adesso assicura di essersi ripresa e rassicura e ringrazia i suoi fan per il sostegno: “Ora che mi sono ripresa posso dirvi che sono contenta del mio percorso. Perché nonostante tutto non sono mai stata parte di un copione, ma ho preferito limitarmi a essere una concorrente di un reality”. 

Dana, nel lungo post su Instagram, aveva anche criticato gli autori del programma:

“Non capisco come questo programma tenda solo a valorizzare una donna solo nel momento in cui cui si accoppia con qualche uomo. E alla fine il programma gira sempre e solo attorno a questo. Ho fatto delle scelte differenti da tutto ciò e forse per questo non sono piaciuta.

Detto ciò ci tenevo a ringraziare tutti i miei fans che mi hanno sempre sostenuta e supportata nel mio percorso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi