Domenica In: Antonella Clerici cucina con Maelle per la prima volta in tv

Nella domenica pomeriggio di Rai Uno in compagnia di Mara Venier, Antonella Clerici è l’ospite più gradita tra confidenze e ricette

Grandi ospiti come sempre nel salotto della domenica pomeriggio in compagnia di Mara Venier. Settimana dopo settimana “Domenica In” si conferma essere il programma preferito per gli italiani, sempre ricco di ospiti, di argomenti e di interviste piene di colpi di scena.

Per questa domenica, Mara Venier ha avuto Antonella Clerici collegata via streaming da casa sua. Direttamente dalla cucina, per l’esattezza.

L’occasione dell’invito è stata una chiacchierata tra amiche tra le due conduttrici che per certi versi hanno molte cose in comune. Domanda dopo domanda, la Clerici ha raccontato che, dopo la trasmissione pomeridiana, preferisce tornare a casa, dal suo Vittorio e dalla piccola Maelle.

“Siamo donne che non sappiamo dire di no, Antonella” ironizza Mara, riferendosi al fatto che dopo aver lasciato le rispettive trasmissioni, le due se le sono riprese. “Hai avuto una grande rivincita, Antonella. Come me del resto” ha incalzato Mara Venier che si è sentita dire: “Io sto al mezzogiorno come tu alla domenica. Siamo legate alla Rai. Abbiamo spirito combattivo. Ogni tanto sbagliamo. Ma chi non fa non sbaglia mai”.

Antonella Clerici è tornata la regina del programma “E’ sempre mezzogiorno”,  in onda su Rai Uno da lunedì al venerdì alle 12:00 dove snocciola segreti culinari e ricette. Intanto assaggia e interloquisce con il suo staff di cuochi e professionisti del settore.

A proposito di cucina, Antonella Clerici ha deciso di cucinare per la prima volta in diretta tv con la piccola Maelle. La ragazzina, oramai dodicenne, sotto l’occhio della madre vigile ha preparato una torta salata con pasta sfoglia, wurstell e formaggio. Una vera delizia.

Le immagini delle due hanno emozionato e hanno svelato che, come la mamma Antonella, anche Maelle ha talento in cucina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonella Clerici (@antoclerici)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.