Collari d’Oro al merito sportivo: tutti i premiati

L’onorificenza più importante nel mondo dello sport

Una giornata di festa grazie ai Collari d’oro al Merito sportivo, assegnati oggi, 20 novembre, al Coni di Roma.

Si tratta della massimo onorificenza nel mondo sportivo. Mondo sportivo che in questo 2021 ha vissuto dei momenti unici.

Tantissimi i premiati con i Collari d’Oro, dalla ragazze del canottaggio, le Cesarini (Valentina Rodini e Federica Cesarini) fino a Marcell Jacobs e alle Nazionali di volley maschile e femminile.

Una festa che ha visto sfilare anche i campioni paralimpici, da Bebe Vio fino alla campionessa nei 100 metri Ambra Sabatini.

L’evento si è svolto nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica ‘Ennio Morricone’.

Alla kermesse ha partecipato il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, il Sottosegretario con Delega allo Sport, Valentina Vezzali e il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Dati rinconoscimenti anche ai vari tecnici e alle società.

Leggi anche: L’onda di successi italiani continua: Sinner, Colbrelli e il Volley U21

COLLARE D’ORO

Vito Dell’Aquila (Taekwondo, Campione olimpico -58 kg), Federica Cesarini e Valentina Rodini (Canottaggio, Campionesse olimpiche Doppio Pesi Leggeri), Caterina Marianna Banti e Ruggero Tita (Vela, Campioni olimpici Nacra 17), Gianmarco Tamberi (Atletica Leggera, campione olimpico Salto in Alto), Lamont Marcell Jacobs (Atletica Leggera, campione olimpico 100 m e Staffetta 4 x 100 m), Eseosa Fostine Desalu, Lorenzo Patta e Filippo Tortu (Atletica, Campioni olimpici Staffetta 4 x 100 m), Antonella Palmisano (Atletica Leggera, campionessa olimpica Marcia 20 km), Massimo Stano (Atletica Leggera, campione olimpico Marcia 20 km), Luigi Busà (Karate, campione olimpico Kumite 75 kg), Simone Consonni (Ciclismo, Campione Olimpico e Campione Mondiale – Pista Inseguimento a squadre), Filippo Ganna (Ciclismo, Campione Olimpico e Mondiale Pista inseguimento a squadre, Campione Mondiale Strada Cronometro Individuale 2020 e 2021), Francesco Lamon (Ciclismo, campione olimpico Pista inseguimento a squadre), Jonathan Milan (Ciclismo, Campione Olimpico e Campione Mondiale – Pista Inseguimento a squadre), Liam Bertazzo (Ciclismo, Campione Mondiale – Pista Inseguimento a squadre), Elisa Balsamo (Ciclismo, Campionessa Mondiale – Strada Gara in linea individuale), Sonny Colbrelli (Vincitore della Parigi-Roubaix), Nicolae Craciun e Daniele Santini (Canoa Kayak, Campioni Mondiali – Velocità C2 m 500), Nicola Bartolini (Ginnastica Artistica, Campione Mondiale Corpo Libero).

SPORT PARALIMPICI

COLLARE D’ORO

Francesco Bocciardo (Nuoto, Campione Paralimpico – 100 m e 200 m Stile Libero S5 ), Carlotta Gilli (Nuoto, Campionessa Paralimpica – 100 m Farfalla S13 e 200 m Misti Ind. SM13), Stefano Raimondi (Nuoto, Campione Paralimpico – 100 m Rana SB9), Simone Barlaam (Nuoto, Campione Paralimpico – 50 m Stile Libero S9), Arjola Trimi (Nuoto, Campionessa Paralimpica – 100 m Stile Libero e 50 m Dorso S3), Vittoria Bianco (Nuoto, Campionessa Paralimpica – Staffetta 4×100 Stile Libero – 34 punti), Xenia Francesca Palazzo (Nuoto, Campionessa Paralimpica – Staffetta 4×100 Stile Libero – 34 punti), Alessia Scortechini (Nuoto, Campionessa Paralimpica – Staffetta 4×100 Stile Libero – 34 punti), Giulia Terzi (Nuoto, Campionessa Paralimpica – 100 m Stile Libero S7 e Staffetta 4×100 Stile Libero – 34 punti), Antonio Fantin (Nuoto, Campione Paralimpico – 100 m Stile Libero S6), Ambra Sabatini (Atletica Leggera, Campionessa Paralimpica – 100 m T63), Paolo Cecchetto (Ciclismo, Campione Paralimpico – Handbike Staffetta H1-5 e Campione Mondiale – Handbike Prova a Cronometro H3), Luca Mazzone (Ciclismo, Campione Paralimpico – Handbyke Staffetta H1-5 e Campione Mondiale – Handbyke Prova a Cronometro e in Linea H2), Diego Colombari (Ciclismo, Campione Paralimpico – Handbyke Staffetta H1-5), Francesca Porcellato (Ciclismo, Campionessa Mondiale – Prova a Cronometro H3), Fabio Anobile (Ciclismo, Campione Mondiale – Prova in Linea C3), Fabrizio Cornegliani (Ciclismo, Campione Mondiale – Prova a Cronometro H1), Beatrice Maria Vio (Scherma, Campionessa Paralimpica – Fioretto Individuale Cat. B)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *