Caos al Roland Garros, arrestata una tennista

Si tratta di Yana Sizikova

Non è di certo una edizione tranquilla del Roland Garros, seconda prova Slam dell’anno in corso a Parigi.

Dopo il ritiro discusso della Osaka, la discussine di Federer con l’arbitro (una notizia!) arriva un altro colpo di scena.

La russa Yana Sizikova è stata infatti arrestata, ieri sera, come riporta “Le Parisien”. La giocatrice aveva appena terminato il match di doppio con Ekaterina Alexandrova, perso contro la coppia Ajla Tomljanovic-Storm Sanders (per 6 -1, 6- 1).

La tennista, che gioca praticamente solo in doppio ha 26 anni e risulta indagata da ottobre dalla procura di Parigi pe truffa e corruzione sportiva nell’ambito di una inchiesta sulle scommesse truccate.

L’arresto sarebbe anche stato piuttosto movimentato e ora la Sizikova si troverebbe in stato di fermo presso la polizia di Parigi con la sua camera d’hotel messa sotto perquisizioni.

Nello specifico gli inquirenti starebbero indagando su un primo turno nel doppio femminile dello scorso  30 settembre sempre a Parigi tra la coppia di rumene Andreea Mitu e Patricia Maria Tig, e quella composta dalla stessa Yana Sizikova e l’americana Madison Brengle.

Leggi anche: Depressione e ansia sociale: la confessione della tennista Naomi Osaka

Incriminati sarebbero stati una serie di doppi falli della russa che avevano destato scalpore e avevano fatto partire l’inchiesta con un traffico sospetto di scommesse nel mezzo del match quando la Sizikova era al servizio.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi