Can Yaman abbraccia la solidarietà: prosegue con successo il “Break the wall Tour” | Le tappe

Can Yaman prosegue con successo il “Break the wall Tour”: l’attore arriva anche in Svizzera. I dettagli e dove incontrarlo

Can Yaman è tornato ufficialmente in Italia per intraprendere una speciale avventura abbracciando la solidarietà. Affascinante e talentuoso negli sette lunghi mesi ha vissuto in Ungheria lavorando sul set di un nuovo progetto. Can dal cuore d’oro è sempre in prima linea e soprattutto è sempre più vicino ai più piccoli e alle famiglie. L’attore e modello ha lanciato un’iniziativa solidale in collaborazione con la sua associazione “Can Yaman for Children”. Il progetto prende il nome di “Break the wall Tour” ed è stata inaugurato proprio ieri mattina al Policlinico Umberto I di Roma, il dolce Can ha fatto visita al Reparto di Neuropsichiatria Infantile, incontrando medici e famiglie e ascoltando le loro storie. Il tour intanto proseguirà con nuove date in giro per l’Italia e non solo.

Leggi anche –> “Da noi… a ruota libera”, gli ospiti e le anticipazioni di domenica 12 marzo

Il “Break the wall Tour” prosegue e fa tappa in Svizzera…

E’ partito ufficialmente il “Break the wall Tour” e prosegue con successo. Per Can questi primi tre giorni dopo il rientro in Italia sono dedicati esclusivamente al suo amato pubblico e all’iniziativa solidale che ha scelto di lanciare in questo mese. Nella giornata di oggi, 10 Marzo, l’attore avrà modo di ritrovare i suoi fan in provincia di Milano presso il Fell in Love, che rappresenta il primo locale ad aver sposato la causa del Tour, subito dopo l’inaugurazione a Roma avvenuta ieri. Domani invece, sabato 11 marzo Can arriverà in Svizzera precisamente in Cantone Ticino al Vanilla Club. L’associazione su Instagram con un nuovo post ha annunciato la prossima tappa in Svizzera aggiungendo: “Il secondo locale che ha sposato la causa del Tour”. Nel corso dei prossimi giorni verranno annunciate sicuramente nuove date per questo tour imperdibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi