Bimbo di 9 anni fruttato per spacciare droga, arrestate due persone

Bimbo di 9 anni fruttato per spacciare droga, arrestate due persone

Bimbo di 9 anni sfruttato per spacciare droga, arrestate due persone: si tratta della madre e del compagno

Due persone, marito e moglie rispettivamente di 50 e 35 anni, sono stati arrestati ad Andria con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione e ricettazione. A loro carico anche un’aggravante, ovvero lo sfruttamento di minore.

Dalle indagini, condotte dai carabinieri, è infatti emerso che la coppia utilizzava il figlio della donna, di appena 9 anni, per riscuotere i crediti della loro attività illecita. Le indagini sono partite dopo l’arresto in flagranza di reato dell’uomo, per detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacenti e detenzione di due armi modificate e di munizioni clandestine.

Nel corso delle perquisizioni, nello specifico, sono stati trovati nella disponibilità dell’uomo “17,99 grammi di cocaina suddivisa in 5 dosi; materiale da taglio; materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione; una pistola revolver a tamburo, calibro 44, priva di matricola e segni identificativi; una pistola 85 semiautomatica, calibro 8, con canna modificata verosimilmente clandestina, completa di caricatore vuoto; diverse munizioni di vario tipo”.

Leggi anche: Abusi sessuali su pazienti minorenni, arrestato uno psicologo

Durante i colloqui in carcere con la donna, è emerso come l’uomo le impartisse ordini precisi per la riscossione dei crediti anche attraverso minacce. La donna, poi, avrebbe eseguito gli ordini, sfruttando il figlio di nove anni, probabilmente per non destare sospetti per le forze dell’ordine, che tuttavia hanno inteso subito la dinamica dell’attività illecita.

L’operazione, coordinata dalla Procura di Trani, è stata chiamata Croce rossa perché “considerata una attività di aiuto nei confronti del minore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi