Bebe Vio non si ferma mai: continua l’avventura di WEmbrace Games

L’edizione 2023 si terrà a Roma

Torna, dopo il successo dello scorso anno, la serata dei WEmbrace Games, nata grazie all’entusiasmo di Bebe Vio.

L’evento si terrà lunedì 12 giugno dalle ore 20.00 presso lo Stadio dei Marmi di Roma. La manifestazione avrà come claim “Cambiamo le regole del Gioco!”.

La serata è aperta a tutti ed è possibile prenotare il proprio posto gratuitamente al seguente link: https://wembrace-games-2023.eventbrite.it

WEmbrace Games: l’evento

Alla manifestazione prenderanno parte otto squadre, provenienti da tutta Italia e dall’estero, composte da adulti e bambini, con e senza disabilità. I team si affronteranno attraverso tre sfide. Campioni dello sport e celebrities del mondo dello spettacolo si metteranno in gioco per supportare il progetto di art4sport.

Ogni squadra sarà capitanata da uno o più personaggi “vip” che verranno svelati nelle prossime settimane, in avvicinamento all’evento.

Alla base dell’iniziativa una raccolta fondi in favore di art4sport ONLUS, l’Associazione di Bebe Vio Grandis che supporta e promuove lo sport come terapia per il recupero fisico e psicologico dei bambini e dei ragazzi portatori di protesi di arto.

L’obiettivo dell’Associazione è quello di studiare, realizzare e finanziare le costose protesi e le attrezzature necessarie per la pratica dello sport paralimpico.

Leggi anche: Bebe Vio torna a gareggiare: nel mirino Parigi 2024

L’evento è nato nel 2011 con il nome “Giochi Senza Barriere” sulla scia dei mitici Giochi Senza Frontiere ma cambiando appunto le regole del gioco.

La manifestazione promuove l’inclusione, dal punto di vista geografico come i vecchi Giochi Senza Frontiere ma soprattutto dal punto di vista sociale, tra persone con e senza disabilità, per abbattere gli ostacoli fisici e psicologici.

Dopo anni di successi, nel 2022 ‘Giochi Senza Barriere’ è diventato ‘WEmbrace Games’. La nuova denominazione si integra con il lancio del movimento ‘WEmbrace’, ovvero ‘Noi abbracciamo’, che attraverso gli eventi e i progetti di art4sport vuole promuovere l’inclusione, abbracciando ed esaltando le diversità di tutti. La triade degli appuntamenti annuali del movimento è composta da: WEmbrace Games (a Roma), WEmbrace Awards (a Milano) e WEmbrace Sport (a Milano).

Teresa A. Grandis, Presidente di Associazione art4sport ONLUS e madre dell’azzurra spiega: “Anche quest’anno vogliamo ringraziare tutti i nostri sostenitori: dalle istituzioni ai nostri partner, passando per i tanti vip e volontari che scelgono di affiancarci in questa nostra sfida. Con il loro fondamentale supporto riusciamo a rendere questa manifestazione sempre più grande e importante. Il messaggio di inclusione che rappresenta WEmbrace ha sempre una maggiore visibilità e riconoscibilità e di questo non possiamo che esserne fieri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi