Augusto De Megni e il passato traumatico del rapimento: cosa fa oggi l’ex vincitore del GF 2006?

Augusto De Megni nel 2006 ha vinto Il Grande Fratello, poi ha abbandonato il mondo dello spettacolo. Cosa fa oggi l’ex gieffino? 

Augusto De Megni ha vinto il Grande Fratello nel 2006. La sua è stata un’edizione fortunata sia per il montepremi sia per i compagni d’avventura che Augusto ha avuto accanto. Stiamo parlando di Filippo Bisciglia, Laura Torrisi e Francesca Cipriani. Oggi l’ex gieffino ha abbandonato il mondo dello spettacolo, facendo perdere le sue tracce. Dal suo profilo Instagram si denota la sua passione per il golf.

Augusto è diventato padre di un bambino, si è comprato una casa, ha due cani, e si è tolto qualche sfizio viaggiando dopo aver ricevuto il montepremi per la vincita del Grande Fratello, soldi che rappresentano un investimento per il suo futuro.

L’ex gieffino ha un passato traumatico alle spalle. All’età di dieci anni infatti fu rapito. La sua prigionia durò per 110 giorni. Era il 3 ottobre del 1990 quando due uomini incappucciati si fecero trovare dentro casa della famiglia del ragazzo: il padre Dino (uomo d’affari molto conosciuto a Perugia) fu legato e imbavagliato e i due rapitori sequestrano Augusto e chiesero la cifra di 20 miliardi di lire per il riscatto.

leggi anche–> Conti e lo “sgarbo” a Signorini: ospite un’ex gieffina ma non cita il reality

Soldi che non furono mai pagati: la magistratura congelò tutto ciò che era in possesso della famiglia De Megni.

Augusto fu nascosto dai sequestratori in una grotta nella zona di Volterra e ritrovato il 22 gennaio del 1991, quando i NOCS riuscirono a liberarlo e a riportarlo a casa. I rapitori furono arrestati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi