Attentato a Mosca, il bilancio è di almeno 82 morti, alcuni sono bambini

Attentato a Mosca, il bilancio è di almeno 82 morti, alcuni sono bambini

Attentato a Mosca, il bilancio è di almeno 82 morti e 145 i feriti. Alcuni sono bambini. Gli Usa avevano avvertito Mosca dell’attentato

Almeno 82 morti e 145 feriti, alcuni anche bambini, nell’attacco terroristico di ieri sera al Teatro Crocus City Hall di Mosca. Un commando di almeno cinque uomini armati ha fatto irruzione nella sala durante un concerto, aprendo il fuoco sulla folla.

Le prime ricostruzioni parlano di un commando di cinque uomini che, armati di kalashnikov e giubbotti antiproiettile, ha fatto irruzione nella sala concerti durante l’esibizione di un gruppo pop. I terroristi hanno aperto il fuoco sulla folla, seminando il panico e la morte.

Il bilancio provvisorio è di almeno 82 morti e 145 feriti, di cui molti in gravi condizioni. Tra le vittime ci sono anche cittadini stranieri. La Farnesina si è attivata per capire se ci sono italiani tra le vittime, ma fino ad ora non risulterebbero. Sul posto sono intervenute immediatamente le forze dell’ordine e i soccorritori. I feriti sono stati trasportati in vari ospedali della città.

La procura di Mosca ha aperto un’inchiesta per terrorismo. Le forze dell’ordine stanno cercando i terroristi che sono riusciti a fuggire. L’attentato è stato rivendicato dall’Isis. In un comunicato diffuso online, il gruppo terroristico ha definito l’attacco una “risposta all’intervento militare russo in Siria”.

Il presidente russo Vladimir Putin ha condannato l’attentato definendolo un “atto di barbarie”. Dmitry Medvedev, vice capo del Consiglio di sicurezza russo, ieri ha dichiarato che se fosse provato il coinvolgimento di Kiev nell’attacco alla sala da concerto, tutte le persone coinvolte «dovranno essere rintracciate e uccise senza pietà, compresi i funzionari dello Stato che hanno commesso tale oltraggio».

Il premier Giorgia Meloni ha espresso la “ferma e totale condanna del governo italiano per questo efferato atto di terrorismo”, affermando che “l’orrore del massacro di civili innocenti a Mosca è inaccettabile”. Anche l’Unione europea ha condannato l’assalto, e la Casa Bianca ha detto che i suoi “pensieri sono per le vittime del terribile attacco”. Secondo il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale, John Kirby, “non c’è alcun segno al momento del coinvolgimento dell’Ucraina o di ucraini nella sparatoria a Mosca”. Inoltre, secondo quanto riportato dalla Cnn, gli Usa avevano avvertito la Russia del rischio di attacchi da parte dell’Isis. Notizia poi confermata dalla Casa Bianca.

Leggi anche: Giovanni Barreca continua nel suo delirio, vuole liberare il compagno di cella

L’attentato di Mosca è il più grave in Russia dai tempi dell’attentato alla metropolitana di San Pietroburgo del 2017, in cui morirono 15 persone.

Fonte immagine: https://twitter.com/Thauwuvide/status/1771329107269194043/photo/1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.