Antonino Spinalbese rivela ad Antonella come affrontare le provocazione: il consiglio

Antonino Spinalbese consiglia ad Antonella Fiordelisi come affrontare le provocazione: ecco le parole del coinquilino

Antonino Spinalbese e Antonella Fiordelisi nel corso della settima edizione del Grande Fratello Vip sono riusciti ad instaurare un bel legame d’amicizia. Spesso i due gieffini si confrontano e si rilasciano consigli a vicenda. Dopo gli ultimi avvenimenti in Casa tra Antonella, i coinquilini ed Edoardo Donnamaria, Antonino decide di consigliare alla giovane influencer come affrontare le provocazione che riceve continuamente durante la sua permanenza nel noto reality show di Canale 5.

Leggi anche –> GF Vip, Nicole Murgia nel mirino: “Fatela uscire dalla Casa”, cosa è accaduto

Le parole del coinquilino…

Questo pomeriggio i due gieffini in compagnia di Davide ripensano ai comportamenti dei vip e a tutto ciò che negli ultimi tempi ha segnato questa lunga edizione. Il noto Antonino prende come punto di riferimento Oriana Marzoli, per far comprendere alla coinquilina Antonella come è giusto secondo lui comportarsi dichiarando:

“Oriana, se tu la vedi con chi ha dei legami, con chi ha questa simpatia, è divertente. Quando ce l’hai contro lei è pronta davvero a fare così”. 

Antonella dopo aver ascoltato le parole dell’amico e gieffino replica: “Si ragà, ma io sono due mesi che non provoco nessuno qua dentro. Se poi non te ne sei accorto è perchè non mi stai vivendo”. 

Antonino inoltre aggiunge: “A volte anche una risposta è una provocazione, detta in un certo modo [..] Io lo faccio per te. Questi discorsi qua li facevo quando mia mamma mi prendeva a schiaffi con mia sorella ed era ‘ha iniziato lei! No, ha iniziato lui!’. Quante volte mi hanno provocato in questo programma, compreso il tuo fidanzato?”.

“Ma tu sei diverso da me caratterialmente”, replica la Fiordelisi. Antonino infine aggiunge: “Anche grazie ad Edoardo, te l’ho detto più volte. Però comunque ti devi frenare”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.