Amici 23, daytime 17 aprile: si avvicina un atteso faccia a faccia

sarah lil jolie

Amici 23, cosa è accaduto durante il daytime di oggi giovedì 17 aprile

Nuovo appuntamento con il daytime di Amici 23 verso la puntata di sabato sera del Serale. Il programma condotto da Maria De Filippi ha riaperto una finestra sulla Casetta, aggiornando il pubblico sugli ultimi avvenimenti. Si avvicina il decisivo faccia a faccia tra Lil Jolie e Sarah Toscano, dopo che Michele Bravi ha rimandato il suo voto alla puntata di sabato. Sabato scopriremo chi lascerà il programma: “Credo che uscirò io. Interpretare la canzone al massimo è il mio obiettivo, la mia arma è darle la mia carica. In tante cose potrebbe spuntarla Sarah, lei è molto performer come artista, io non ce l’ho come cosa, poi magari alla gente piace più il timbro di Sarah, sta molto ai gusti personali. Sarah è stata premiata spesso. Non so se avrò delle chance, io ci provo” le parole di Lil dal daytime odierno.

“Qui mi gioco tutto, quando ci penso mi spaventa questa cosa. Mi paralizza questa cosa, pensare o lo fai bene o te ne vai non è facile. Non mi piace fare pronostici in generale perché ho paura di essere delusa, non ne faccio, però me la gioco” le parole di Sarah che ha dunque lanciato la sfida alla sua avversaria.

LEGGI ANCHE: Tensione tra Isola dei famosi e Francesco Benigno

Nel daytime spazio anche ai ricordi di Petit, che ha avuto la possibilità di ricordare la sua infanzia: “Mi facevo i fatti miei, non ero vivace. Mi manca la spensieratezza, non avere ansie, mi manca stare con mia nonna, prima mi divertivo tanto. Giocando a calcio ho avuto molte porte sbattute in faccia. Mi dicevano che non ero pronto, sono arrivato nel professionismo nell’ultimo anno e poi mi sono fatto male, facevo già musica”. 

Momento di ricordi anche per Martina: “Ero molto chiacchierona da piccola, ero anche molto estroversa, non mi importava il giudizio degli altri, ero una peste, mia madre mi diceva di non fare alcune cose ma io le facevo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi