Amadeus annuncia le vallette di Sanremo 2024: i possibili nomi

Amadeus si appresta a tornare al TG1 per svelare le donne del Festival di Sanremo 2024: chi sarà al suo fianco nella kermesse?

Dopo aver regalato un primo annuncio, Amadeus stasera farà nuovamente tappa al TG1 per alzare un altro pezzo di velo sul Festival di Sanremo 2024. Velo che sarà scoperchiato interamente domenica, quando il conduttore di Affari Tuoi e Soliti Ignoti tornerà per una terza volta nel giro di una settimana al telegiornale per svelare i nomi dei cantanti in gara nella kermesse. Stasera invece Amadeus, come preannunciato lo scorso lunedì annunciano la presenza di Giovanni Allevi come ospite della seconda serata, svelerà i nomi delle vallette che saliranno con lui sul palco. Sono alte le probabilità che sul palco al suo fianco possano salire volti noti della tv italiana.

LEGGI ANCHE: Anita Olivieri finisce nel mirino del pubblico al Grande Fratello

Più volte nelle scorse settimane sono stati avanzati i nomi di Ilary Blasi e Barbara D’Urso, ai box per il momento. Da non escludere il colpo di scena Belen Rodriguez, libera per il momento dopo l’addio a Mediaset. Sono scese invece le quotazioni di Annalisa, che sembra invece sempre più vicina alla gara. In lizza anche Ema Stokholma, presenza fissa a Sanremo, voce di Radio Rai, e Andrea Delogu. Stasera saranno svelati tutti i nomi delle co-conduttrici del Festival, kermesse che accoglierà il ritorno di Giovanni Allevi, fermo da due anni dopo la malattia che lo ha colpito. Sono davvero onorato per questo invito a Sanremo. Chissà che emozione sarà suonare di nuovo il pianoforte davanti al pubblico -ha ammesso il pianista- . Avrò anche la grande responsabilità di lasciarvi una riflessione nel mezzo di una battaglia contro la malattia, non ancora del tutto vinta. Sarò la voce dei tanti guerrieri che affrontano la sofferenza portando in fondo al cuore un forte attaccamento alla vita. Grazie Amadeus! Ci vediamo a Sanremo!” ha detto il musicista al TG1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.