Al via la seconda stagione di “Viola come il mare”, presentati i nuovi personaggi

Al via la seconda stagione di “Viola come il mare”. I dettagli e i nuovi personaggi

Al via, in prima serata su Canale 5, la seconda stagione di “Viola come il mare” che vede protagonisti Francesca Chillemi e Can Yaman. Il primo episodio andrà in onda eccezionalmente venerdì 3 maggio, mentre le altre 5 puntate saranno trasmesse al giovedì sera.  

I primi tre episodi della serie, visibili dallo scorso 24 aprile in anteprima gratuita su Mediaset Infinity, hanno ottenuto un grandissimo riscontro. In una sola settimana, con oltre 3 milioni di ore viste, “Viola come il mare” è il contenuto on demand più visto di tutte le piattaforme digital.

Coprodotta da Rti e Lux Vide, società del Gruppo Fremantle e diretta da Alexis Sweet e Laszlo Barbo, Viola come il mare, in 6serate, è liberamente adattata dal romanzo di Simona Tanzini “Conosci l’estate?”. La serie è un light crime, che mescola insieme elementi di commedia a casi verticali polizieschi.

Al centro c’è Viola Vitale (Francesca Chillemi), ex Miss Italia che lavora come giornalista a Sicilia WebNews, una piccola ma agguerrita redazione di un giornale online di Palermo, che in questa seconda stagione vedremo rinnovarsi e accogliere nuovi personaggi.

Tra questi troveremo il nuovo editore Leonardo Piazza (Ninni Bruschetta), che si rivelerà quasi un mentore per Viola, e la guiderà attraverso un percorso di riscoperta professionale e personale. Al suo fianco ci sarà anche la nuova direttrice Vita Stabili (Alice Arcuri), una donna determinata, indipendente, che sa quello che vuole e che finirà inevitabilmente per scontrarsi con Viola, e due nuovi giornalisti, Raffaele (Lorenzo Scalzo) e Maryam (Virginia Diop), che animeranno la redazione. Al fianco di Viola l’insostituibile Tamara (Chiara Tron), che la seguirà in ogni caso, in ogni servizio di cui dovrà occuparsi… sempre con la sua tipica poca voglia di fare.

Ma le novità non finiscono qui, perché Viola non dovrà più occuparsi di cronaca nera in senso stretto: il suo nuovo compito sarà quello di realizzare un podcast che parta proprio dalla cronaca per raccontare le storie umane che si celano dietro.

Per farlo, Viola continuerà a collaborare con Francesco Demir(Can Yaman) vicino di casa e affascinante ispettore di polizia, sempre affiancato dal suo fedele assistente Turi (Giovanni Nasta). La professionalità e l’intuito di Francesco sono fondamentali per risolvere i casi che lui e Viola si ritrovano ad affrontare insieme. Ma l’Ispettore, già dalla prima stagione, fa affidamento anche su una capacità “speciale” di Viola… un “superpotere” che le permette di “vedere” le emozioni degli altri: la sinestesia. Grazie alla sinestesia, Viola riesce ad associare i colori che vede nelle persone che ha di fronte con l’emozione che stanno provando

Il rapporto tra Viola e Francesco, però, non si consuma soltanto a livello professionale: come vicini di casa, con gli appartamenti attigui e un ampio terrazzo in comune, i due si ritrovano a condividere gli spazi personali, fatti anche di intimità e confidenze.

Come abbiamo visto nella prima stagione, l’attrazione tra Viola e Francesco è inevitabile… Ma hanno dovuto imparare entrambi a tenerla a bada, perché si scontra con la loro visione di ciò che dovrebbe essere una relazione sentimentale: per lui solo puro divertimento, mentre per lei qualcosa di assoluto e di profondo, destinato a durare per sempre.

Ed è proprio con questo dilemma che li abbiamo lasciati: due come loro possono provare davvero a stare insieme?

Se Viola si sentiva pronta a iniziare qualcosa di serio con Francesco, infatti, quest’ultimo forse non lo è mai stato. E l’ha dimostrato molto chiaramente, scappando a gambe levate ancora prima che riuscissero ad avere il loro primo appuntamento ufficiale.

Viola c’è rimasta male ma, guardandolo allontanarsi dall’alto del suo terrazzo, ha capito che forse è stato meglio così. Se Francesco fosse rimasto, se le avesse dichiarato il suo amore, avrebbe dovuto rivelargli il suo segreto: Viola è malata di una grave malattia degenerativa, che riduce sensibilmente la sua aspettativa di vita. La stessa malattia per cui sta cercando incessantemente il padre che non ha mai conosciuto, con la speranza di trovare anche una cura.

Si può chiedere ad un uomo di amarti per sempre, se sai che morirai?

Forse no. Ed è per questo che Viola è convinta: Francesco non dovrà mai saperlo.

E adesso la ritroviamo così: in pace con se stessa e soprattutto con lui. Viola ha un’altra luce negli occhi, non le importa più dello sgarbo che le ha fatto Francesco. È pronta a ricominciare con leggerezza e positività. E soprattutto… in amicizia.

Ma sarà vero? Due come loro potranno mai essere soltanto amici?

Di sicuro Francesco non lo pensa, e glielo dice chiaro e tondo… A giudicare dalla reazione scomposta di Viola, però, anche lei ha qualche dubbio.

Ma scuote la testa e va avanti. Cerca di non pensarci… di non pensare affatto: e così Viola inizia a nuotare, ogni mattina, libera da tutto. O quasi… perché in spiaggia finirà per incontrare Matteo Ferrara (Giovanni Scifoni), un uomo allegro e profondo, con un fascino tutto suo.

Non ci vorrà molto prima che entrino in confidenza e inizino a incontrarsi più spesso.

Ma se già questo potrebbe bastare ad alimentare la gelosia di Francesco, immaginiamoci la sua reazione quando scoprirà che l’amico di Viola è pure il nuovo PM!

Inutile dire che tra di loro non correrà buon sangue: un rapporto conflittuale che si consumerà dentro e fuori dal lavoro, con Viola al centro.

Un lavoro in cui la posta in gioco per Francesco sarà dunque più alta. Non solo per la presenza del nuovo PM, ma anche per via di un’indagine che aprirà la seconda stagione e che lo vedrà coinvolto in prima persona: sua madre, Sonia (Valeria Milillo),tornata a Palermo, rimane vittima di un misterioso incidente che la lascia in pericolo di vita.

Cos’è successo? E perché era tornata a Palermo? Queste sono due delle domande che si farà Francesco. Ma alla seconda, Viola sa già come rispondere…

C’è una cosa che Viola tiene nascosta all’Ispettore, infatti, ed è quello che la madre di lui, Sonia, le aveva confessato appena prima di ripartire da Palermo: l’uomo con cui Francesco è cresciuto non è il suo vero padre! Sonia aveva telefonato a Viola per annunciare il suo imminente ritorno per parlare con il figlio e dirgli finalmente la verità. E mentre era al telefono con lei, Sonia stringeva tra le mani la stessa foto che ha anche Viola, la foto dell’uomo che ha scoperto essere suo padre.

Possibile che Viola e Demir siano… fratellastri?!

Questo sarà uno dei grandi interrogativi che apriranno la seconda stagione, ma non sarà l’unico: cos’è successo veramente a Sonia, e perché proprio ora che aveva deciso di dire la verità a suo figlio?

Francesco non potrà fare altro che indagare, per scoprire la verità su sua madre e… mettersi sulle tracce del suo vero padre.

Leggi anche Perla Vatiero spoilera il prossimo progetto: pronta a conquistare tutti in estate

NUOVI PERSONAGGI

LEONARDO PIAZZA (NINNI BRUSCHETTA)

Vento di novità nella redazione di Sicilia WebNews, a partire dal nuovo editore: Leonardo Piazza. Sessantenne fascinoso, ha acquistato la redazione apportando notevoli cambiamenti, licenziando alcuni giornalisti e mantenendone altri che riteneva meritevoli di fiducia, tra cui la cronista Viola e la videomaker Tamara. Fermo ma comprensivo, pretende l’eccellenza dalle persone che lavorano per lui e le sprona a fare sempre del loro meglio. Come con Viola, alla quale affida la registrazione di un podcast dove potrà raccontare i casi di cronaca nera con un taglio personale. Leonardo, infatti, avendo intuito il talento della giornalista nel capire le persone, decide di valorizzarlo il più possibile. Per Viola all’inizio non sarà facile, ma grazie all’incoraggiamento di Leonardo riuscirà a fronteggiare questa nuova sfida. Lui stesso, come vedremo, ha dovuto imparare sulla sua pelle quanto sia importante non arrendersi.

VITA STABILI (ALICE ARCURI)

Tailleur, capelli biondi e accento milanese, la nuova direttrice di Sicilia WebNews è una vera stakanovista. Vita Stabili, sulla quarantina, si presenta come una persona friendly e determinata a rendere la redazione un luogo di lavoro accogliente per tutti. Ma, come spesso accade quando si è troppo gentili, c’è chi se ne approfitta, e la disponibilità iniziale farà spazio al rigore e alla disciplina. Risolutezza che sembra avere soprattutto con Viola. Ai suoi occhi, infatti, la giornalista sembra avere una vita più semplice della sua: è giovane, è bella, e Vita teme che possa sottrarle ciò che ha faticato a conquistare. Per la nuova direttrice la redazione è un’occasione di riscatto. Sembrerebbe, infatti, che la vita l’abbia messa a dura prova, e scopriremo presto cosa si cela dietro la rigida corazza e l’inflessibilità che mostra con Viola. Riuscirà Vita ad andare oltre le apparenze?

MATTEO FERRARA (GIOVANNI SCIFONI)

Matteo, occhi scuri, volto pulito e sorriso rassicurante, è il nuovo PM della procura di Palermo. È una persona lucida e disciplinata, con il fascino della compostezza e di chi sa sempre ciò che vuole. Insomma, un vero e proprio rompiscatole agli occhi di Demir, al quale darà del filo da torcere. Matteo, infatti, non è certamente comprensivo come il vecchio PM Buscemi, e per lui l’Ispettore è fin troppo impulsivo nelle decisioni e refrattario alle regole. È chiaro: non potrà mai correre buon sangue tra i due. A inasprire ancora di più il loro rapporto e scatenare la gelosia dell’ispettore, però, sarà l’amicizia tra Matteo e Viola che nasce quasi per caso in riva al mare. Viola e Matteo prendono l’abitudine di andare a nuotare e, dopo essersi conosciuti, iniziano a farlo sempre più spesso, anche insieme. Il PM, infatti, con le sue parole gentili e il suo ottimismo, sa essere una piacevole compagnia per la giornalista. Insomma, è un vero e proprio gentleman e questo a Demir non piace per niente.

RAFFAELE NOTO (LORENZO SCALZO)

Giovane e piacente, atletico e donnaiolo, Raffaele è il nuovo reporter sportivo della redazione, dove lo incontriamo per la prima volta incantato a guardare le belle gambe di Viola. Con il suo atteggiamento scanzonato si crede irresistibile e rifiuta l’amore, preferendo piuttosto relazioni occasionali e senza troppo impegno, un po’ come la videomaker Tamara. I due, infatti, sembrano condividere la leggerezza nelle storie sentimentali e l’insofferenza verso i rapporti stabili, anche se si trovano spesso a battibeccare. Ma inaspettatamente Raffaele si avvicinerà anche a chi, in apparenza, sembra essere lontano anni luce da lui: Maryam, la nuova cronista, di famiglia islamica. Cosa potranno avere in comune due persone a prima vista così diverse?

MARYAM NAZARI (VIRGINIA DIOP)

Hijab in testa, vestiti casual e carattere da vendere. È Maryam, la nuova giornalista di Sicilia WebNews che si occuperà della sezione politica del giornale, e alla quale non piacciono le etichette, come tiene prontamente a precisare il primo giorno in redazione. Insomma, è chiaro sin da subito di che pasta è fatta. Di famiglia islamica, si definisce una ragazza moderna e di valori, sicura delle proprie idee e zelante sul lavoro, una vera e propria “perfettina” che difficilmente si scompone. In realtà, nella vita di tutti i giorni si scopre vivace ed esuberante e con un’inaspettata passione che la porterà ad intessere una profonda conoscenza con il nuovo reporter sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi