Valentino Rossi dal Presidente Mattarella. Regalo e dedica: «Per Sergio un grande abbraccio»

Il nove volte campione del Mondo di MotoGp è andato al Quirinale

Valentino Rossi da Sergio Mattarella. Dopo l’addio alle gare e alla Moto Gp, il pilota di Tavullia è stato ricevuto, ieri 8 dicembre, dal Capo dello Stato.

L’incontro ha visto anche la partecipazione di una delegazione della Federazione Motociclistica Italiana e anche del campione di motocross Tony Cairoli e del pilota Francesco Bagnaia.

Insieme a rossi anche i vertici di Federmoto e del Coni. Dopo gli interventi del presidente di Federmoto, Giovanni Copioli, e di Malagò sono arrivati i complimenti di Mattarella.

Il capo dello stato ha detto: «Benvenuti al Quirinale, davvero un grande piacere accogliervi e farvi oltre ai complimenti i ringraziamenti per i vostri successi».

E poi i complimenti al nove volte campione del Mondo: «Non soltanto per questa lunga stagione e tanti anni di competizioni sempre ai massimi livelli – e per aver – sollecitato e stimolato molti giovani a impegnarsi nello sport della moto».

Leggi anche: Valentino Rossi dice basta, ultima stagione in MotoGp: l’annuncio

Secondo Mattarella, il pilota ha:«Provocato anche una svolta nel modo di interpretare lo sport della moto, che ha seminato non soltanto in Italia, ma ovunque: tanti nuovi campioni si sono ispirati al suo modello».

Infine: «Questo è stato un anno straordinario per lo sport italiano, ma non nasce a caso per una fortunata coincidenza: nasce dal fatto che da anni c’è una grande espressione di protagonismo sportivo».

Valentino Rossi ha anche regalato un caso con tanto di autografo e dedica al Capo dello Stato, scrivendo: «Per Sergio un grande abbraccio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.