Tennis, Matteo Berrettini torna alla vittoria dopo oltre due anni

Berrettini

Nel weekend ha vinto il titolo a Marrakech

L’ennesima rinascita sportiva di Matteo Berrettini passa dal Marocco e da Marrakech. L’azzurro, dopo mesi da dimenticare, alle prese con i soliti guai fisici è tornato vincendo il titolo 250 del torneo ATP su terra rossa.

Il 27enne romano, grazie a questa vittoria rientra in top 100. In finale il romano si impone per 7 – 5, 6 – 2 sullo spagnolo Roberto Carballes Baena, n.64 ATP, campione in carica.

Berrettini porta a casa l’ottavo trofeo della carriera su 13 finali disputate (il primo dopo quello vinto sull’erba del Queen’s nel 2022), il quarto su terra rossa.

Leggi anche: “ZETA”, la nuova serie originale di Red Bull: primo protagonista Berrettini

A fine match era visibilmente contento: “Grazie al mio team, gli ultimi due non sono stati anni facili. Il mio corpo non mi permetteva di giocare, grazie a chi era qui e a chi era a casa, che ha reso possibile il mio rientro. Ringrazio anche la mia famiglia, poi oggi (ieri, ndr) è il compleanno di mio zio: tanti auguri”.

Berrettini ha ringraziato anche i tifosi. “Mi avete dato grande energia. So che tutti gli italiani mi hanno fatto un tifo pazzesco, qui e da casa. Mi siete stati davvero vicini” .

Ora, l’azzurro sarà impegnato, grazie a una wild card con il Masters 1000 di Montecarlo. Il debutto è fissato per domani contro il serbo Miomir Kecmanovic numero 50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi