Spiacevole disavventura per Rosalinda Cannavò: il racconto dell’attrice (VIDEO)

Rosalinda Cannavò stamani è stata vittima di una spiacevole disavventura. L’attrice ha rivelato tutti i dettagli nelle sue stories Instagram

L’attrice Rosalinda Cannavò questa mattina è stata vittima di una disavventura con la sua auto. L’influencer attraverso le sue stories Instagram ha svelato ai suoi fan cos’è accaduto quando ha ripreso l’automobile nel luogo in cui l’aveva parcheggiata. L’ex gieffina ha raccontato di esser stata vittima di una spiacevole disavventura. Riprendendo l’auto dove l’aveva lasciata solo per pochi minuti per visionare un appartamento, un dipendente di un distributore di benzina gli ha inserito per dispetto nella vaschetta dell’acqua dei tergicristalli un prodotto piuttosto grassoso che le ha causato un grave danno al parabrezza.

Leggi anche –> antonino spinalbese dimesso dallospedale lannuncio via social foto

Rosalinda Cannavò ha raccontato ai suoi follower che non riusciva più a vedere la strada, affermando:

“Stamattina sono andata a vedere una casa. Arrivo con la macchina ero disperata perché non c’era un parcheggio, neanche quelli a pagamento. Vedo un distributore di benzina, visto che c’erano parcheggiate tantissime macchine, la lascio qui, il tempo di fare la visita e vado via. Il dipendente, mi vede parcheggiare lì e non mi dice nulla perché ero insieme ad un uomo, all’agente immobiliare.

Il racconto dell’attrice prosegue:

“Faccio la mia visita, scendo giù ritorno in macchina da sola, il tizio mi viene davanti il finestrino con un annaffiatoio in mano, urlandomi contro delle cose che non riuscivo neanche a capire. […] Ma non è finita qui, nel mettermi sulla strada per andare via e vedo tutto il parabrezza bianco […] aziono i tergicristalli e cosa aveva fatto questo delinquente, per farmi un dispetto mi aveva messo un prodotto per la macchina grasso, azionando i tergicristalli mi si è appannato tutto, non vedevo più nulla. […] 

Aggiunge: “Forse ho scoperto che si tratta di un olio per motori, non andava via, anzi più acqua mettevo, cercavo di spruzzare acqua per lavare via e peggio era”. 

Infine conclude: “Ho rischiato di fare un incidente quindi questa cosa va assolutamente segnalata. Per fortuna in un altro rifornimento dove mi sono fermata, ho trovato un ragazzo dolcissimo, che mi ha dato una mano a togliere l’eccesso di tutto. Volevo raccontarvi questo inizio di giornata idilliaco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.