Rupert Grint: ‘Rifaccio Ron in Harry Potter ad una sola condizione’

Rupert Grint, l’interprete di Ron in Harry Potter, in una intervista ha parlato della possibilità di interpretare di nuovo il suo personaggio

Rupert Grint è l’interprete di Ron, il fidato amico del mago più famoso degli ultimi decenni. Otto film di Harry Potter e un successo planetario. È stata, da tempo, messa fine alla saga dalla stessa ideatrice, la scrittrice J.K. Rowling, che ora sta lavorando alla nuova serie dedicata ad Animali Fantastici.

Tuttavia, i fan sperano sempre in un ritorno di Harry Potter sugli schermi e, d’altronde, il cinema hollywoodiano non dà mai nulla per definitivo. A questo si aggiungono le dichiarazioni dei vari protagonisti. L’ultima arriva proprio da Rupert Grint, che in una intervista per Esquire, ha dichiarato che tornerebbe ad interpretare il personaggio di Ron, ma questo ritorno sarebbe soggetto ad una condizione precisa.

Ovvero, Grint è disposto a vestire nuovamente i panni di Ron in un nuovo film solo se lo faranno anche Emma Watson e Daniel Radcliffe, ovvero gli interpreti di Hermione e Harry Potter. L’attore ha aggiunto che, seppur il progetto si presenti complesso, potrebbe essere realizzabile, mentre in riferimento ad una serie reboot sulla saga ha detto che sarebbe strana vederla come un seguito dei film. Infine, Rupert Grint si è detto geloso del suo personaggio e di aver avuto una strana sensazione nel vederlo interpretato da un’altra persona nel musical a teatro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.