Roma, è deceduta la donna colpita da un proiettile in auto. Fermato un uomo

Roma, è deceduta la donna colpita da un proiettile in auto. Fermato un uomo

Roma, è deceduta la donna colpita da un proiettile mentre era in auto con un’amica. Fermato un uomo italiano

Una donna di 81 anni, Caterina Ciurleo, è morta ieri sera dopo essere stata colpita da un proiettile vagante mentre si trovava in auto nella periferia di Roma. L’anziana era in auto con un’amica quando è stata raggiunta dal colpo all’incrocio tra via Prenestina e via della Riserva Nuova, nella zona del Villaggio Prenestino.

Secondo gli investigatori, la donna non era l’obiettivo della sparatoria, che sarebbe avvenuta tra due persone a piedi. I proiettili esplosi avrebbero colpito casualmente l’auto della signora Ciurleo, che è stata trasportata d’urgenza al policlinico Umberto I, dove è deceduta poche ore dopo.

Leggi anche: Il governatore della Liguria Toti: “ferma volontà di collaborare per ricostruire la Verità”

La polizia ha fermato un 28enne italiano, sospettato di essere uno dei due individui coinvolti nella sparatoria. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di omicidio colposo e dovrà rispondere anche di detenzione illegale di arma da fuoco. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, la donna era in una smart insieme ad un’amica 65enne, quando è stata raggiunta dal proiettile, proveniente da un’auto di color rosso, che subito dopo si è allontanata.

La donna è stata immediatamente soccorsa, ma poi è deceduta in ospedale. L’amica 65enne è illesa.

Fonte immagine: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=757668919882254&set=pb.100069174580621.-2207520000&type=3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo si chiuderà in 0 secondi