Renato Brunetta riceve minacce sui social, scattano le denunce

Renato Brunetta riceve minacce sui social, scattano le denunce

Renato Brunetta riceve minacce sui social, scattano le denunce. Quattro persone devono rispondere del reato di diffamazione aggravata

Il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta ha ricevuto sui social diverse minacce. Per questo motivo sono scattate le denunce. Ad occuparsi dell’episodio è stata la polizia postale di Roma, che ha individuato e denunciato quattro persone. Queste sono considerate responsabili di “minacce e messaggi diffamatori nei confronti del ministro Renato Brunetta.

Le indagini sono state coordinate dalla Procura di Roma e hanno preso avvio proprio dalla denuncia del ministro, che aveva evidenziato la presenza di messaggi diffamatori e minacce sui suoi canali social. I denunciati ora dovranno rispondere del reato di diffamazione aggravata.

Non è la prima volta che il ministro Brunetta è stato vittima di episodi di minaccia a mezzo social. Già nel 2010 gli erano state mosse delle minacce di morte, che poi si è scoperto essere una una burla ad opera un arzillo pensionato di 89 anni. Non solo Brunetta, ma molti politici e persone dello spettacolo o giornalisti sono state spesso bersagliate da questo tipo di minacce.

Leggi anche: AGRIGENTO, MORTA BIMBA DI DUE ANNI IN UN INCENDIO DIVAMPATO IN CASA

Anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stato vittima nel 2020 di offese via social, per cui 11 persone sono state indagate, portando alla luce una vera e propria rete di attacco ai vertici del potere politico.

Fonte immagine: https://twitter.com/renatobrunetta/status/1473322075741904909/photo/1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Il contenuto di questo sito è protetto da Copyright.